I poeti della domenica #455: Nella Nobili, Io mi perdo, sono concreto

 

Io mi perdo, sono concreto
Ma tu che sei sostanza tienimi fermo
Girami intorno, rompi questo limite
Di tempo, di misura, questo spazio
Che non è vuoto, che non si frantuma
Che non si perde, che non ha riposo
E che ritorna come tu ritorni
Sensibile a noi, più sensibile
Di questa stessa luce, di colore
Chiaro e leggero più di questo giorno.

 


© Nella Nobili, Ho camminato nel mondo con l’anima aperta, a c. di Maria Grazia Calandrone, Milano, Solferino, 2018.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: