Coriandoli a Natale #4: Mario Luzi, I pastori

ritratto-di-mario-luzi-di-nino-lupica

Ritratto di Mario Luzi, di Nino Lupica

I pastori

E ora dove avrebbero
                     brucato quelle abbacinate pecore?
dove le spingevano i montoni?
                                                       Non c’era
erba a quella altitudine.
                                            Ce n’era
assai più in basso
                                  ma lì non ne volevano, era pesta
                                   e attossicata
                                   erba quella,
                                                         ormai 
                                    desideravano altro.
E loro erano fatti tutti profeti e angeli,
di che? – non lo sapevano –
imminente?
                   accaduto già?
                                        Così
                                  li aveva fatti
ben dentro il plasma umano
flagrando
                quella profetizzata
                                     e temuta natività
che essi vedevano e adoravano
                                                perduti
nella raggiante oscurità.

 

© da Frasi e incisi di un canto salutare (1990)

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...