Una domenica inedita #14: Luciano Benini Sforza, Nella luce della sabbia

 

E nemmeno

Ti tengo, sai,
come una rosa bianca
o una goccia di luce
in un bicchiere.

E nemmeno in terre
ora solo d’aria,
nel pensiero, 
mi sentirai come ombra
o petalo che si stacca
da te cadere…

 

Nella sabbia bianca

In queste ore così larghe,
così silenziose
onde immobili portano all’indietro,
altre acque abitano gli occhi,
aprono il mare al giorno. Aprono
il cuore della stanza…
Ti vedo, amico, sei tu che vieni
avanti, hai i tuoi mille
disegni e sogni d’artista sotto il braccio,
gli schizzi, le matite, i capelli arruffati
anche senza vento, senza bora.
Cammini distratto e dolce
in bilico sull’azzurro delle tue rive
in città, Trieste, come te, rimane dentro…
E adesso ti rivedo nella sabbia bianca
dei miei fogli, scogliera senza tempesta,
sei un fiore giallo di duna, un volo
basso che sfiora le barche in porto…
Lasci per me le vie che vanno verso il Carso,
le sue pietre bianche, risali queste mie spiagge,
respiri piano, sei già qui davanti agli occhi,
mi abbracci, mi doni un sorriso d’aria
e un tuo acquerello, gioia, luce chiara
che buca il tempo e i vetri spessi del mattino.

 

Nella veranda davanti al mare

La luce che entra dai vetri
ti schiarisce il volto,
forse sono le radici di pino
o i tuoi pensieri bianchi
che stanno bruciando
e più non sanno gli anni,
i giorni, la premura che avevi
per le nostre piccole gambe
mai ferme, vive come la brezza
che da sempre gioca sulla spiaggia…

Poggiata alla veranda
davanti al mare, guardi fuori
e parli col vento, con gli uccelli
liberi sulla costa, senti
quel respiro, il loro sottile richiamo…
Noi ci siamo e non ci siamo.
Virginia, margherita alta
calpestata nei marciapiedi,
fessura di luce e di amore
in mezzo a un’altra estate,
ci cerchi, ci accarezzi piano,
poi ritorni a guardare fuori,
ti chiudi nel tuo profumo,
non sai più dire chi sei e chi siamo.

 

© Luciano Benini Sforza, Nella luce della sabbia: testi inediti estratti dalla raccolta poetica inedita FRAMMENTI DI LUCE E DI VITE

Un commento su “Una domenica inedita #14: Luciano Benini Sforza, Nella luce della sabbia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: