Maria Benedetta Cerro, Da un verso / Per i versi di Carmine Brancaccio

 

QUANDO EGLI RIPOSA L’ANGELO MUORE
(da un verso / per i versi di Carmine Brancaccio)

 

Alla corte di Ceriman giunse che era sera.
Legò il destriero alla colonna delle anella
poi venne al castello mascherata da poeta.
.            Cerco Ce – disse – c’è Ce?
Dorme – fu il coro –
Erano acrobati circensi / eroi ignoranti
e giullari con la corona storta.
Gli andrò in sogno – si disse – ma la soglia era fredda
e il sogno – si sa – va dove vuole.
Il Ce guidava la battaglia
lei portava in salvo gli occhi del bambino.
.         Il carillon al quinto lamentoso giro
.         (avanti, avanti cocchiere… avanti)
Il peso era abisso. Risolvimi – gridava –
mi sono aggrovigliata nei miei numeri.
Cupamente nel respiro dei morti mi son precipitata.
A te – senza mediazione – dico – salvami adesso!
La chiamò – il magnifico – e lei uscì
dalla fessura degli occhi.
Scolorì – accecata dalla luce –
fu parvenza e perse la parola.
Atemporale / premorta e bianca / comunicò
per interposta fede tutti i versi concepiti al buio.
Il misterico braccio del sole la sostenne
quando cercò di destarsi – e svenne –
Il rosso / il sangue / la vita/
Ancora viva – Andata
.           O rosa / mia adorata rosa /
.           La notte – stanotte è scontrosa.
Ci sarà il modo di trovarsi
che non sia la vocazione alla tristezza.
Follia / inizio della poesia / salvazione in forma di lingua
– non morire – ti tengo stretta la mano.
Lei sapeva profondamente
che ciascuno possiede l’indicibile.
Poeti – disse – al popolo di vati e menestrelli
io vi unisco nell’intenzione della somiglianza – Siate diversi –
Fu così che si svelò l’ignoto.
In ritardo / o forse mai / alla corte di Ceriman
era giunta la straniera.

 

Maria Benedetta Cerro
Castrocielo, 16/03/2020

 


Carmine Brancaccio, Poesie. Trilogia di Ceriman, Volturnia Edizioni 2019

 


Carmine Brancaccio è nato a Napoli nel 1979 e risiede a Cassino. Ha pubblicato in poesia, tra l’altro: Fughe, i re sono giullari (2002), Laudano (2006), Le quartine di Pierrot (2007), Simplegadi o la notte (2010), Limpidezza (2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: