Gianfranco Barcella, inediti da “La migrazione”

 

LA MIGRAZIONE

Devo rassegnarmi all’annegamento
anche se non mi par vero.
Sarà solo un tragico momento
con l’occhio che s’ostinerà a dire
che la vita in superficie è bella
ed ogni sogno mai avvizzirà nel naufragio.

Non ho responsabilità e così sono sereno
di fronte a quella morte che conosco appena.
Appena qualche anno addietro
ero bambino che annaspava in riva al mare,
ignaro delle sfide da assaporare
ed ora con un chiostro di capelli grigiastri in capo,
sono fermo nell’attesa del mistero.

Anche la schiuma ai piedi dell’onda
si dirada come una piccola nullità
che si dissolve nella notte
per ricongiungersi alla buia infinità.
L’unico dolore che mi avvince
è quello di non poter più vivere
nell’affioro della primitiva vastità.
Ho galleggiato a stento senza un certo sostegno
con l’affanno di mancare l’appiglio di quella verità
che appariva come ciambella d’alloro senza età.

.

SULLA PARETE DI GHIACCIO

……………………………………………….a Mauro Corona

Sospeso sul crepaccio
con il piede puntato nel ghiaccio
mi sono affidato
ad una corda di sicurezza
senza un saldo intreccio.

Aveva la trama di chi spera:
pareva invisibile
ma la salvezza c’era.

.

L’ALIENO

Estraneo alla vita appena sbozzata
di chi sa e di chi vuole,
la mia sorte non fa per me
ma così sarà ancora.

Nell’allegra disperazione
mi consolo, accolto dall’abbraccio
d’una solitudine di alieno
ch’è pura rivelazione.

.

I GABBIANI

Il volo dei gabbiani sulle onde
ha tonfi amari nelle fredde spume.
E’ contagio d’ acque mute
come di speranze desolate senza meta.

In un esilio che ha la visione dell’amore,
soave m’attristo come un miracolo di luce
affondato nell’abisso dove si perde
anche il riverbero infinito delle ore.

.

LA MIA SALVEZZA

Pare strano che la mia salvezza
sia nell’orizzonte in fuga dal picco
che scoscende verso l’ebbrezza d’infinito.

È la saviezza o la levità del niente
che mi crea ancora verità e non so
quale sia la vetta da valicare
per raggiungere un sembiante di eternità.

.

© Gianfranco Barcella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.