I poeti della domenica #361: Bartolo Cattafi, Forse i Greci avevano ragione

Forse i Greci avevano ragione

E che ne sai
se fai saltare le mattonelle azzurre
il disegno dei pesci e delle alghe
le pietruzze smaltate tipo parete di pescheria
che c’è sotto?
Chi ha il batiscafo
il vetro spesso il riflettore d’abisso
il dono di flottare
già nell’eternità?
Forse i Greci avevano ragione
forse Scilla e Cariddi sono spie
faville emerse a vincere
ad annerire il sole di mezzogiorno.

da Bartolo Cattafi, Tutte le poesie. A cura di Diego Bertelli. Introduzione di Raoul Bruni, Le Lettere 2019

3 commenti su “I poeti della domenica #361: Bartolo Cattafi, Forse i Greci avevano ragione

  1. Pingback: Forse i Greci avevano ragione | La lentezza delle Lumache

    • Il volume Tutte le poesie è da pochi giorni nelle librerie o ordinabile direttamente dal sito dell’editrice Le Lettere.
      Consiglio il volume, e ringrazio il curatore Diego Bertelli perché ha colmato un vuoto che in piccola parte il precedente Oscar Mondadori cercava di colmare. L’Introduzione di Raoul Bruni, oltre a dare qualche risposta sulle ragioni (per me immotivate) di questo vuoto, offre una via di accesso alla poesia di Cattafi senza imporre una chiave di lettura.
      Consiglio il volume e invito ad acquistarlo perché Cattafi deve stare nelle librerie di ogni cultore di poesia, accanto a Sereni, e dopo Bodini.

      Piace a 1 persona

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: