Alessandra Trevisan: tre inediti

courtesy: Annie Spratt

C’è un coraggio solare
un coraggio inerpicato
al battito del cuore, al risveglio
del significato.
Ho prodotto un desiderio
che conosce il centro.
Lo so dire.
Nella più vera coesione
nella magnifica estensione
avevamo tutti bisogno del prima
del non riconoscimento
di una vibrazione/ dentro.

 

*
Abbiamo tutti un intercorso
percorso, un quasi crogiuolo di possibilità
una deriva, un sentire terso.
C’è compulsione roteante.
C’è forse qualcosa che non quadra
dove/ d’istante squadra.

 

*
Guadagno il trovare
nella puntualità/ la ricerca migliore.
Quello che si dice
a discapito di ogni egocentrismo
il saper restare
nello spazio di un’idea
nell’accoglimento del fallimento
nelle vertigini non sopite
nella scure dell’ascolto
in un qualunque pezzo di terra
riconciliata all’origine.

.

© Alessandra Trevisan

N.d.A. Queste poesie nascono in forma orale dettate al registratore, poi trascritte su carta, a gennaio 2018.

2 comments

  1. Inerpicarsi…nella pianura di una periferica centralità…essere terra scura…verticale di materia e vuoto…staccandosi dalla propria esistenza, provando ad essere zolla proiettata nel futuro.
    Un viatico esistenziale, perifrasi del vuoto centrifugo.
    Che ci stacca dall’orbita sicura. Un viaggio…
    La Trevisan sta intraprendendo un lavoro forte…intenso
    Attendiamo
    Grazie, Alessandra Trevisan…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.