#PoEstateSilva #8: Anita Piscazzi, tre inediti

Al passo di bestia mando la notte
nel lampo del buio

in quel dove sacro mi ritrovo più che
nelle linee della tua fronte.

Tu tremi alla lingua futura che lecca
natiche, stringe, osa nel gran caldo
scoprendo la ferita che fruga i semivivi

Lo riconosci quest’inizio ti senti muta di serpe

E lenta abito le ore della notte bevendo vini
forti al ballo dei santi tutto in un solo giorno
ubriachi di beffa e di luna.

Cade in testa il cielo dall’occhio arabo
a sfamare lo spazio col pasto di tetano.

E tu come Parmenide trasformi
la pesantezza in leggerezza

*

Cucimi gli occhi
fammi rimanere in una via di mezzo
dove le scarpe non hanno piedi e
il tremore dell’orecchio attacca
il nervo.

Un ammasso di spilli il budello
lo stomaco uno scarto laccato
ho incollato l’insonnia al soffitto

Chi siamo?

Mi vesto di fiori e rido nella bocca
di un’altra che mi sta di fronte
di lei è la notte, i miei passi di nessuno.

È umido stasera
leggo il tuo corpo alle manovre
dell’altra.
Il nome che ti ho dato un tempo
non è più radice.

Esco da te confusa nella visione
ho perso il narciso tatuato sulla nuca
lo hai invischiato nei suoi nidi
celesti e bruni.

Dei tuoi accessi
solo poche frasi distaccate.
Accosto il piede al cancello e mi accorgo
di aver aspettato un fiume contrario.

Spegnimi adesso non sono che la mia polvere.

*

Ritorno all’arcaico
al carrubo rosso di mio nonno

l’americano che chiude l’occhio
seduto sul pozzo a tirare acqua
che sgoccia dalla fronte lenta lenta
da via Santa Lucia.

Gli dei non sanno
che ho raccolto miele davanti agli scalini
tra le corde della dominante sensibile
che stona agli urli dei cortili
nascosti dietro ai santi di gesso
dove le strade finiscono nell’odore forte
del vino sui carri.

Il sogno di Elena è qui
dove il solstizio d’inverno
si riscalda a bere sui pontili
puntando alla stella del sud

così vinta
così prigioniera.

..
© Anita Piscazzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...