Flashback 135 – Cartoline

Cronaca del viaggio in una terra sconosciuta tra immagini e parole
Cronaca del viaggio in una terra sconosciuta tra immagini e parole

21

Sull’armadio che si trova all’ingresso, davanti allo specchio, hanno messo una valigia gialla degli anni cinquanta, una di quelle valigie che si chiudevano con lo spago quando si prendeva la decisione di attraversare l’Italia da una parte all’altra. Sopra si riesce a leggere ancora il nome Vincenzo. Il retro è stato pitturato, forse in tempi recenti, di nero. Dentro, vecchi quaderni e diverse cartoline. L’indirizzo è sempre lo stesso, così come il testo e la firma: Ciao, Vincenzo. Lei ha conservato tutto, nella mente e nella valigia. Ci sono anche delle foto; due bambine con lo stesso sguardo e un’altezza diversa, una famiglia riunita attorno a un camino e due anziani con gli occhiali. Fuori ha iniziato a piovere da poco mentre l’acqua sulle foglie quasi riesce a coprire la tua voce: ti saluta papà.

© Marco Annicchiarico

Leggi dal primo flashback     –     Leggi il flashback precedente     –     Leggi il flashback successivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: