Valentina Ciurleo, “Andare” e altre poesie inedite

Edward Hopper, Il faro di Two Lights

 

Andare

Pensi sia difficile andare?
È la cosa più facile.
La libertà non resiste a nessuno.
Resta una voglia tremenda.
Forse una scelta.

 

Sulle tracce di Miłosz

Al di là della linea
parla il mare tacendo
canta al vento.
Faro sentinella
Illumina lo spazio
onda slancia.
Affanna il pensiero.
Andata e ritorno
remando controvento
scogli di cielo,
l’uomo dei pesci.
Mondo nudo,
tutta la notte.
Al di là della linea
parla il mare tacendo
canta il vento.

 

Senza titolo

È Troppo dispersivo pensarti
una conta chilometrica del tempo
uno sgretolarsi degli occhi.
Andare nella barca dei ricordi
Dilatare il corpo
allungare il senso
Più salgo più manchi.
Giungo,
fin dove posso accoglierti
sopra abbracciarti.

 

Quantità

Aumentare, moltiplicare
doppio è acuto,
mezze debolezze.
maestoso alle incertezze.
Se la base regge
l’altezza sovrasta
crea intensità.
Arrendersi, la vera prigione
in questo delirio
luci imperfette
mete complesse.
È pazzia la dolcezza
sola salvezza.
Nel centro della notte
noi.

 

A mio padre.

Sei dopo la vetrata
nel bianco lenzuolo
verticale di dolore.
L’occhio senta a capire
a riconoscere
l’amore mio.
Costola chiusa
nei respiratori.
Attendo,
in quel passaggio
di buio e luce.
Agosto non c’eri
quando il caldo smontava
l’intera casa.
Agosto non c’eri
nel silenzio
dei miei occhi.
Sei oltre.

 

Senza titolo

Voglio calarmi,
nel fosso delle assenze
nel picco delle malinconie.
Dammi un punto,
un angolo di luce.
Scrivi,
senza che nessuno legga
senza che nessuno capisca.
La traccia del cuore
la sai solo tu.

 

© Valentina Ciurleo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: