Marco Di Pasquale da ‘Formula di vapore’

.

nei chiodi delle stelle ti leggi al futuro e la luna d’artificio
di stasera rischiara nelle vene e scorgi nel meandro almeno
una lisca di progetto
mentre altri strattonano ad ostruire l’avvenire e tu non vuoi
firmare se non uno specchio in bianco

 

un intento brusio come mani
in balia dei venti, una contorsione
di speranze che sfavilla appena
sulle crisalidi dei giorni
il diluvio di luce dal sogno
a livellarci sudati e sorridenti

.

FORMULA DI VAPORE

mentre attendo la schiuma del contrattacco
mi ritrovo nel passaggio delle nuvole
formula di vapore che comanda il pallore
delle nove scarse del mattino
al chiuso delle mura proteggo il forte
dalla bomba di rancore fuori portata
senza innesco, la vita già minata

 

siamo fermi dove ci hanno detto, ci hanno dimenticati lega-
ti all’inferriata e a noi la fame sfonda le orbite,
guardando se mai qualcuno ci desideri o preghi almeno per noi, ma
le immagini scorrono, ignare d’autovelox, sparendo oltre la
curva, senza rammarico di noi qui al palo dov’è scritto che
dio c’è ma noi sinceramente non l’abbiamo mica visto
.

Marco Di Pasquale, Formula di vapore, ArcipelagoItaca 2017, pp. 56, euro 11 qui

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.