Valentina Ciurleo: tre inediti

 

Torre

Era chiuso in quella torre
taceva
e sentiva tutto.
Limiti invalicabili
una diga che trattiene
la vera voce
quella interiore
legarsi nel silenzio
celare il palpito
[chiudersi in due]

 

Pensieri

Li lascio scomposti quei pensieri
-rotti
a far danno in qualche angolo
a remare senza permessi
-senza motivi-
[ è dentro l’esplosione]

 

Lui

Profilo del pensiero
prospettiva che parla
-labbra custodi-
[ lui ]

.

© Valentina Ciurleo

 

Valentina Ciurleo è nata a Roma il 12/10/1973; insegna nella scuola primaria. Si dedica alla lettura, ai gruppi letterari on line: Libri che passione, Leggo Letteratura Contemporanea. Appassionata di poesia e scrittura, da ottobre 2015 partecipa al laboratorio di poesia “…in bilico sui versi”, presso il caffè letterario Mangiaparole. Ha pubblicato alcune poesie con “Poeti e Poesia” nell’opera Impronte67. Scrive sulla rivista letteraria “La Recherche” in un suo spazio gratuito. Ha pubblicato scritti grazie alla rivista on-line Diwali Rivista Contaminata. Ha pubblicato poesie e racconti nelle antologie di Giulio Perrone Editore: Fermarti non posso, ispirata al tema tempo, Un’estate a Roma, nell’ambito del concorso letterario letti di notte, Non solo bianco è il Natale. Ha pubblicato il suo primo libro Oltre la linea dell’emozione, Escamontage Associazione culturale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...