I poeti della domenica #420: Álvaro Mutis, da “Quattro notturni dell’Escorial”

Da Quattro notturni dell’Escorial

I

Nella penombra di un perduto
salone il mercurio offuscato
di uno specchio conserva,
irrecuperabili,
gesti di moderata cortesia:
dita che accarezzano
con ansietà distratta
i gioielli di un’impugnatura,
un fazzoletto consegnato
con febbrile simulazione,
la mano che lo occulta
con fervore incredulo,
ombre che passano,
scrivani, ambasciatori,
uomini d’arme, donzelle
smarrite nel vasto
labirinto di camere,
sale, corridoi
e angoli gelidi dove
sonnecchia una sentinella.
Ciò che lo specchio tace,
ciò che custodisce
nella sua anonima eternità,
nella sua opaca estensione
dove il nulla gira
nella vertigine sigillata
delle dissoluzioni
mai sarà detto.
Neppure la poesia
è sufficiente per riscattare
dal minuzioso oblio
ciò che tace questo specchio
nelle tenebre
del suo abbandono.

De Cuatro  nocturnos de El Escorial

I

En la penumbra de un perdido
aposento el turbio azogue
de un espejo conserva,
irrescatables,
gestos de mesurada cortesía:
dedos que acarician
con distraída ansiedad
las joyas de una empuñadura,
un pañuelo entregado
con febril disimulo,
la mano que lo oculta
con incrédulo fervor,
sombras que pasan,
escribanos, embajadores,
gente de armas, doncellas
extraviadas en el vasto
laberinto de recámaras,
salas, pasillos
y helados rincones donde
dormita un centinela.
Lo que el espejo calla,
lo que guarda
en su anónima eternidad,
en su opaca extensión
donde la nada gira
en el sellado vértigo
de las disoluciones,
jamás será dicho.
Ni siquiera la poesía
es bastante para rescatar
del minucioso olvido
lo que calla este espejo
en la tiniebla
de su desamparo.

Edizione di riferimento: Álvaro Mutis, Summa di Maqroll il Gabbiere. Antologia poetica 1948-1988. A cura di Fabio Rodríguez Amaya. Traduzione di Fabio Rodríguez Amaya. Giulio Einaudi Editore 1993, pp. 264-267

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: