Un libro al giorno #10: Valentino Zeichen, Area di rigore (3)

Come ogni anno faremo una piccola pausa estiva rispetto alla programmazione ordinaria, cercando di fare sempre una piccola cosa diversa per ogni estate; quest’anno dal 25/07 al 21/08 (con tre post al giorno) proporremo testi da libri che amiamo particolarmente, sperando di accompagnarvi in vacanza e di aiutarvi a sopportare meglio il caldo. La programmazione ordinaria ricomincerà lunedì 22/08. (la redazione).

Zeichen-2-675

LA MERAVIGLIA

Nel mezzogiorno biologico
vedo la morte scomposta
autopsia maledetta
al corpo di mia madre.
Il volto stampato su seni
mani succhiate da piedi
teste al posto di cuori
bocche forse di visi
con crostacei velenosi
avvolti in seta verde.
Allo specchio dell’aria
mi vedo teschio di spillo
sul mio collo.
Estranee mani scavano alacremente
negli specchi
lo spazio riflesso nel vuoto,
le sedie battono la scogliera
tavoli sputano sangue
muri sudano cervelli
al riso sconnesso di mia madre.

© Valentino Zeichen, in Area di rigore, Roma, Cooperativa Scrittori, 1974.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...