Anna Toscano – my camera journal 3

“…emozione e adattamento, riconoscimento e scoperta, conferma e sorpresa”
(José Saramago, Viaggio in Portogallo)

questo è il viaggio, una volta affidati i fiori (e il cane) a chi vi sa badare. (at)

2013-07-25-00-15-18

Buenos Aires l’ho incontrata per la prima volta nelle parole di poeti e narratori, a occhi aperti su pagine stampate, ne ho visto gli oscuri crocevia trafitti da quattro lontananze senza fine in sobborghi di silenzio, dai libri ne ho ascoltato il fervore, l’ho attesa dove la sera cenerognola aspetta il frutto che le deve il mattino, ho sperato di essere come qualche nottambulo che conserva, cenerina e abbozzata appena, l’immagine delle strade che poi definirà con gli altri. E poi, oh, il tango. Buenos Aires esiste? È solo finzioni? O è stata trafugata come il corpo imbalsamato di Evita? È quando finisce la notte e il sole timorosamente nasce dal mare che qualcuno restituisce il corpo vivo della città, ogni volta in un ordine di composizione un poco diverso. Non te la ritrovi mai nella disposizione in cui l’avevi lasciata, è come quella moneta che si nasconde in tasche conosciute. E la città, adesso, è come una mappa dei miei passi, dei miei pensieri.

***

Testo e foto di Anna Toscano

9 commenti su “Anna Toscano – my camera journal 3

  1. «Las calles de Buenos Aires | ya son la entraña de mi alma»
    Ormai le strade di Buenos Aires | sono le viscere dell’anima mia.

    (Borges, Las calles, tratto da Fervor de Buenos Aires)

    Grazie, Anna: questo testo, sento che un po’ mi appartiene.

    "Mi piace"

  2. Ti seguo con molto piacere ma, soprattutto, interesse. Non fermarti, continua a prestarci cuore ed occhi. Grazie.
    c.

    "Mi piace"

  3. Seguo i tuoi passi, Anna. La terra che racconti mi è particolarmente cara. Grazie.

    "Mi piace"

  4. grazie, è bello avervi come compagni di viaggio ed essere vostra compagna di viaggio.

    "Mi piace"

  5. Pingback: Anna Toscano – my camera journal 4 | Poetarum Silva - the meltin'po(e)t_s

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: