Ciò che disse il legno: Twin Peaks attraverso i monologhi della Signora Ceppo #12

Ogni episodio di Twin Peaks (in attesa dei nuovi, annunciati per quest’anno) è introdotto da un monologo di Margaret Lanterman, conosciuta da tutti come la Signora Ceppo perché gira abbracciando un ciocco di legno con cui si confida e dal quale ottiene rivelazioni. Potrebbe essere la pazza del paese, se a scarseggiare a Twin Peaks non fosse proprio la normalità. Quei monologhi, scritti dallo stesso Lynch, sono in definitiva una successione di poemetti in prosa, misteriosi, surreali, bellissimi. Hanno un valore poetico autonomo, e al tempo stesso sono una chiave di accesso al mondo immaginato dal regista e dai suoi collaboratori (Mark Frost, co-ideatore, su tutti). Dalle parole cercherò ogni volta di andare alla storia e ai personaggi, senza però svelare troppo per chi ancora ha la fortuna di non aver visto la serie. E tuttavia ogni spiegazione sarà solo l’inizio di qualcosa: nel linguaggio di Lynch, sia verbale che cinematografico, permane un residuo di non significato, un nodo di oscurità, un ceppo che non brucia e che parla.

.

R600x__Laura_palmer

.

[Episodio undici – Il diario segreto di Laura]
Miscommunication sometimes leads to arguments and arguments sometimes lead to fights. Anger is usually present in arguments and fights. Anger is an emotion, usually classified as a negative emotion. Negative emotions can cause severe problems in our environment and to the health of our body. Happiness, usually classified as a positive emotion, can bring good health to our body and spread positive vibrations into our environment. Sometimes when we are ill we are not on our best behavior. By ill, I mean any of the following: physically ill, emotionally ill, mentally ill, and/or spiritually ill.

Le incomprensioni a volte portano a discussioni e le discussioni a volte portano a scontri. La rabbia è solitamente presente nelle discussioni e negli scontri. La rabbia è un’emozione, solitamente classificata come emozione negativa. Le emozioni negative possono causare gravi problemi nel nostro ambiente e alla salute del nostro corpo. La felicità, solitamente classificata come emozione positiva, può portare buona salute al nostro corpo e diffondere vibrazioni positive nel nostro ambiente. A volte quando siamo malati non ci comportiamo al meglio. Per malattia intendo ognuna delle seguenti: malattia fisica, malattia emotiva, malattia mentale, e/o spirituale. (trad. di Andrea Accardi e Alessandra Zarcone)

Il tono clinico e professionale del monologo serve a esprimere l’ovvio: la rabbia è a negative emotion, la felicità a positive emotion. Le emozioni negative fanno male alla salute, le emozioni positive diffondono positive vibrations nel nostro corpo e tutto intorno. Il diario di Laura Palmer, custodito da Harold Smith, è una riserva dolorosa di emozioni negative. Ma quando la maggioranza di noi prova a raccontarsi non privilegia forse i disagi piccoli e grandi alle gioie? Sì, anche se le nostre vite per lo più scorrono placidamente. Lo facciamo per autoterapia? Perché il male è più potente da raccontare? Di fatto anche la casistica finale che Margaret ci fornisce – physically ill, emotionally ill, mentally ill, and/or spiritually ill – sembra significare che una parte del nostro essere sarà sempre sofferente, o che forse il bene assoluto sarebbe comunque inenarrabile, e per questo in qualche modo ci spaventa e subito si guasta. L’ovvietà esibita serve a provocare, ci spinge a cercare nel rovescio di quello che si dice: questo strano monologo asettico, in apparenza rassicurante nella sua ottusa precisione, ci parla invece di quell’infezione permanente che è la vita. Ci dice che per andare avanti abbiamo sempre bisogno di un qualche bastone per camminare, di un ceppo ad accompagnare.

@Andrea Accardi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...