Tag: scritture

[scritture] – Una voce – Viola Amarelli (post di natàlia castaldi)

E’ faticoso frequentare bambini. Avete ragione. Poi aggiungete: bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli. Ora avete torto. Non è questo che più stanca. E’ piuttosto il fatto di essere obbligati ad innalzarsi fino all’altezza dei loro sentimenti. Tirarsi, allungarsi, alzarsi… Continue Reading “[scritture] – Una voce – Viola Amarelli (post di natàlia castaldi)”

Seminare ricordi, pescare parole, dire Dalmazia in tedesco. Marica Bodrožić

Seminare ricordi, pescare parole, dire Dalmazia in tedesco. È morto Tito di Marica Bodrožić di Anna Maria Curci Il mio primo incontro con la scrittura di Marica Bodrožić è avvenuto leggendo la sua introduzione all’edizione italiana del volume di racconti Nell di Christine Lavant. „Ho bisogno… Continue Reading “Seminare ricordi, pescare parole, dire Dalmazia in tedesco. Marica Bodrožić”

Non c’è movimento adatto per questa dissoluzione.

Non c’è un movimento adatto per questa dissoluzione. Sta belando sui cantoni di tutti e non si traduce in nome. E’ una portante dialettica coincisa, assomiglia forse ad un battito d’ali mentre le percorremmo le ciglia. Non mi dire così, Asella, lascia che percuota… Continue Reading “Non c’è movimento adatto per questa dissoluzione.”

(n+1) – foto e testo di Gianluca Garrapa (post di natàlia castaldi)

è ed e. l’amore oh oh l’amore. ricordi? il gioco meta_personale dell’amore? perché? è ed e. un eufemismo del cazzo. questo è il tuo amore. un eufemismo. come donna è l’eufemismo cortese di troia e omosessuale l’eufemismo conveniente di frocio. l’amore oh oh l’amore.… Continue Reading “(n+1) – foto e testo di Gianluca Garrapa (post di natàlia castaldi)”

[Racconti inediti] STOLZ – di Domenico Caringella (post di natàlia castaldi)

Play it: then read: Stolz si liberò delle figure vuote dell’ultimo incubo della mattina e si svegliò. Le lettere, che non conosceva e non sapeva leggere e che nella visione lo avevano circondato, sparirono; il fracasso industriale dei suoi sogni ci mise più tempo… Continue Reading “[Racconti inediti] STOLZ – di Domenico Caringella (post di natàlia castaldi)”

5 – foto e testo di Gianluca Garrapa (post di natàlia castaldi)

5. dava l’idea apparente di un immaginario. un vuoto tentacolare e senza via d’entrata. un incendio in pieno volto di luna. un intreccio egoistico di due egoismi. un vaniloquio disperso. un centralino emorragico. un coartante senso di voler essere in_abbandono. uno dei tanti fantasmi… Continue Reading “5 – foto e testo di Gianluca Garrapa (post di natàlia castaldi)”

La canzone degli atomi di idrogeno – di Vincenzo Bagnoli – da 33 giri stereo LP (musica di Nicola Bagnoli) (post di natàlia castaldi)

Quello che vi presento è un testo di Vincenzo Bagnoli, espunto dalla raccolta 33 giri stereo LP (1980-2000), edita da  Gallo & Calzati nel 2004. La raccolta allegava un CD con alcuni testi appositamente musicati da Nicola Bagnoli, tra cui “La canzone degli atomi… Continue Reading “La canzone degli atomi di idrogeno – di Vincenzo Bagnoli – da 33 giri stereo LP (musica di Nicola Bagnoli) (post di natàlia castaldi)”

Quando dal mare arrivano parole

Vi regalo 3 perle, per me lo sono, di una persona che ho ritrovato, dopo tanto e che amavo leggere, quando scrivevamo nello stesso multiblog. Di lei so che vive vicino al mare, che è una sirena dalle parole sottili, ma che incidono l’anima.… Continue Reading “Quando dal mare arrivano parole”

Il geco che guarda il mondo

  Ammettiamo che fosse un geco quell’ombra grigia che ho visto qualche notte fa spuntare all’angolo del soffitto, fra gli ultimi ganci delle tende e lo spigolo superiore della libreria, uno di quei piccoli esserini maculati che se ne stanno immobili sulle pareti di… Continue Reading “Il geco che guarda il mondo”

tre poesie di Cataldo Amoruso

Cataldo Amoruso (31/7/1959) è un poeta che ha tenuto nascosto a se stesso di esserlo, per lungo tempo, e ancora non se ne convince. Soltanto da poco ha aperto un blog dove pubblica racconti e poesie del passato e testi attuali. La sua è una… Continue Reading “tre poesie di Cataldo Amoruso”

[eppure inediti] – ché non le so le stelle / ignorante di costellazioni – Trittico di Maria Iervolino (post di Natàlia Castaldi)

Mi sono imbattuta fortuitamente nella scrittura di Maria Iervolino e ringrazio il caso per questo impatto dal cielo al suolo. La poesia di Maria è originale, meticcia, sconfinante, logica e sentimentale al punto da trascinare, da far precipitare nelle scene, nelle assenze, nella realtà quotidiana… Continue Reading “[eppure inediti] – ché non le so le stelle / ignorante di costellazioni – Trittico di Maria Iervolino (post di Natàlia Castaldi)”

CRONACHETTA DI UN SUICIDIO – ovvero “Sull’utilità della mancanza di una coscienza di classe”

Sono passati circa sei mesi dal mio riuscito suicidio, adesso riesco a parlarne. Fu un’esperienza orrenda, di quelle che ti segnano per tutta la vita, cioè per tutti quei secondi in cui ti rendi conto che stai per morire. Ma non è il caso… Continue Reading “CRONACHETTA DI UN SUICIDIO – ovvero “Sull’utilità della mancanza di una coscienza di classe””

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: