Categoria: poesia americana

Il demone dell’analogia #7: Senzatetto

IL DEMONE DELL’ANALOGIA «Una strana amicizia, i libri hanno una strana amicizia l’uno per l’altro. Se li chiudiamo nella mente di una persona bene educata (un critico è soltanto questo), lì al chiuso, al caldo, serrati, provano un’allegria, una felicità come noi, esseri umani,… Continue Reading “Il demone dell’analogia #7: Senzatetto”

Louise Glück, Poesie da “L’iris selvatico”

L’assegnazione del Premio Nobel 2020 per la Letteratura a Louise Glück, annunciata tre giorni fa, lo scorso 8 ottobre, ci offre l’occasione di riproporre, questa volta anche con il testo originale, la scelta di poesie da L’iris selvatico (Giano 2003) in precedenza pubblicata solo… Continue Reading “Louise Glück, Poesie da “L’iris selvatico””

Louise Glück, Premio Nobel per la Letteratura 2020. Rileggere tre poesie da “Averno”

Nell’occasione dell’assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura 2020 a Louise Glück riproponiamo le traduzioni di Anna Maria Curci e Gianni Montieri di tre poesie tratte dalla raccolta Averno del 2006. The Night Migrations This is the moment when you see again the red… Continue Reading “Louise Glück, Premio Nobel per la Letteratura 2020. Rileggere tre poesie da “Averno””

Jim Carroll, Tre poesie tradotte da Alessandro Brusa

  Blue Poles Blue poles (well?) on the beachin a snowless winter and I’m too cold to ask youwhy we’re here but of course “we are” where on the puzzled reef dwarves eitherfish or drown in the abandoned ships sharks dissever year-old children in… Continue Reading “Jim Carroll, Tre poesie tradotte da Alessandro Brusa”

Bustine di zucchero #42: Robert Lowell

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continue Reading “Bustine di zucchero #42: Robert Lowell”

Bustine di zucchero #34: Edgar Lee Masters

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continue Reading “Bustine di zucchero #34: Edgar Lee Masters”

Anteprima: Anna Maria Curci, Nei giorni per versi

Anna Maria Curci, Nei giorni per versi. Prefazione di Patrizia Sardisco, Arcipelago itaca 2019   A Narda Fattori «ti cerco nella sera sopraggiunta»   I Come un accento a voce claudicante balza e s’arresta il limite del giorno. Taglieggia tra le sdrucciole e le… Continue Reading “Anteprima: Anna Maria Curci, Nei giorni per versi”

Questa parola fidata: Emily Dickinson tradotta da Silvia Bre

We wonder it was not Ourselves Arrested it – before – Dopo Centoquattro poesie e Uno zero più ampio (Einaudi 2011 e 2013) è uscito per la Bianca Einaudi il terzo volume di poesie di Emily Dickinson scelte e tradotte da Silvia Bre, dal titolo… Continue Reading “Questa parola fidata: Emily Dickinson tradotta da Silvia Bre”

I poeti della domenica #341: Lawrence Ferlinghetti, Alla maniera di Cecco Angiolieri

Alla maniera di Cecco Angiolieri S’i’ fosse foco, non fumereiS’i’ fosse vento, suonerei soltanto i flauti liriciS’i’ fosse acqua, non berrei altro che vinoS’i’ fosse Dio, mi farei una DeaS’i’ fosse Papa, mi farei mamma miaS’i’ fosse mamma, darei natali a molte verginiS’i’ fosse… Continue Reading “I poeti della domenica #341: Lawrence Ferlinghetti, Alla maniera di Cecco Angiolieri”

David Cappella: Sonetti da “Giacomo, a Solitaire’s Opera”

  DAVID CAPPELLA Sonetti 35, 36, 37, 38, 39 da Giacomo: a Solitaire’s Opera Traduzione di Angela D’Ambra     Note to the Reader Giacomo: A Solitaire’s Opera is a “natural opera.” That is, it is the emotional arc of a poet’s life rendered… Continue Reading “David Cappella: Sonetti da “Giacomo, a Solitaire’s Opera””

Ben venga maggio.

  COMPAGNI MINATORI VE LO DICO QUI Compagni minatori ve lo dico qui, Questo mio canto è vano se voi non avete ragione Se l’uomo ha da morire prima d’avere il suo bene Bisogna che i poeti siano i primi a morire. P. Éluard,… Continue Reading “Ben venga maggio.”

I poeti della domenica #171: Peter Härtling, Tentativo di parlare con mio figlio

  Tentativo di parlare con mio figlio Volevo raccontarti, figlio mio, nella rabbia per la tua apparente indifferenza, per l‘estraneità tra di noi, di cui ti riempi la bocca, volevo raccontarti, ad esempio, della mia guerra, della mia fame, della mia povertà, di come… Continue Reading “I poeti della domenica #171: Peter Härtling, Tentativo di parlare con mio figlio”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: