Fuori di testo (nr. 13)

Esistere

Come vorrei resistere
al tempo che mi scivola
se fossi qui con le mie mani
scaverei nei miei pensieri
ora so cosa voglio
ma non so quanto è giusto
rinunciare a tutto il resto

Svegliami fa che sia attento
agli attimi anche quando rinuncio
stringimi se ne ho bisogno
lasciami guarire in silenzio

Sarai stanca del mio ostinato insistere
ma perdona il mio mortificante esistere

Ora so cosa voglio
ma non so quanto è giusto
rinunciare a tutto il resto
rinunciare a tutto il resto
so cosa voglio
ma non so quanto è giusto
rinunciare a tutto il resto

Svegliami fa che sia attento
agli attimi anche quando rinuncio
stringimi se ne ho bisogno
lasciami guarire in silenzio

Sarai stanca del mio ostinato insistere
ma perdona il mio mortificante esistere

 

 

 

Gnut
(da “Senza scampo”, 2006)

 

2 commenti su “Fuori di testo (nr. 13)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: