Tag: Maddalena Lotter

Quattordicesimo quaderno italiano di poesia contemporanea

Poesia contemporanea. Quattordicesimo quaderno italiano Marcos y Marcos, 2019; 25 € È l’occasione per salutare e subito amare un poeta, Paolo Steffan. I suoi “frantumi”, che io sento come frammenti, indicano «gente senza più fame», enormemente impastata di una povertà perduta che ha fatto… Continue Reading “Quattordicesimo quaderno italiano di poesia contemporanea”

Poesia contemporanea. Quattordicesimo quaderno italiano (Marcos y Marcos 2019)

  È arrivato in redazione il Quattordicesimo quaderno italiano della serie Poesia contemporanea di Marcos y Marcos, con la regia di Franco Buffoni. Nei prossimi giorni ce ne occuperemo con la dovuta attenzione. Oggi di ognuno dei sette poeti raccolti nel Quaderno proproniamo la lettura… Continue Reading “Poesia contemporanea. Quattordicesimo quaderno italiano (Marcos y Marcos 2019)”

Cormac McCarthy, Il buio fuori (di Maddalena Lotter)

Cormac McCarthy, Il buio fuori, Einaudi, (SuperCoralli, 1997;  ET 2008); trad. R. Montanari; € 10,00 euro; e-book € 6,99 ◊ […] Posso lavorare, anche se non ho mai avuto un lavoro. Né lo avrete mai. Sono tempi duri. È la gente dura a rendere duri… Continue Reading “Cormac McCarthy, Il buio fuori (di Maddalena Lotter)”

Schubert: omaggio per versi e prose (con una nota di Maddalena Lotter)

GUY DE MAUPASSANT (da Forte come la morte) Quando Annette ebbe terminato la sinfonia campestre di Méhul, la contessa si alzò, prese il suo posto, ed una melodia strana si propagò sotto le sue dita, una melodia nella quale tutte le frasi sembravano lamenti, lamenti… Continue Reading “Schubert: omaggio per versi e prose (con una nota di Maddalena Lotter)”

Sette poesie da Ancestrale di Goliarda Sapienza

A mia madre Quando tornerò sarà notte fonda Quando tornerò saranno mute le cose Nessuno m’aspetterà in quel letto di terra Nessuno m’accoglierà in quel silenzio di terra Nessuno mi consolerà per tutte le parti già morte che porto in me con rassegnata impotenza… Continue Reading “Sette poesie da Ancestrale di Goliarda Sapienza”

Nocturnes #3: Armide, la tragédie lyrique (J.B. Lully)

L’Armide di Jean Baptiste Lully è forse l’opera più famosa del compositore francese che, a partire dal 1672, fu direttore dell’Academie Royale de Musique istituita da Luigi XIV. La fortuna di Lully è dovuta al suo ruolo fondamentale nella formazione di un teatro d’opera… Continue Reading “Nocturnes #3: Armide, la tragédie lyrique (J.B. Lully)”

‘I padri’ di Giulia Rusconi – il coraggio della parola, la ricerca dell’Altro

[…] Vorresti amare qualcuno ma nessuno di “loro”; Ingeborg Bachmann Molti sono gli spunti di riflessione che il libro di Giulia Rusconi offre al lettore e molto è stato detto in questi giorni. La prima presentazione de ‘I padri’ (ed. Ladolfi) a Venezia il… Continue Reading “‘I padri’ di Giulia Rusconi – il coraggio della parola, la ricerca dell’Altro”

La banalizzazione della bellezza – dalla lettura di Bauman a un nuovo modo di fare arte

“Il bello è qualcosa a cui si può fare attenzione.” Simone Weil Nell’era del consumo siamo portati alla fretta, alla ottimizzazione del tempo e quindi a non accorgerci di molte cose che avvengono, e a concentrarci piuttosto su alcune in particolare (settorializzazione delle menti),… Continue Reading “La banalizzazione della bellezza – dalla lettura di Bauman a un nuovo modo di fare arte”

Come leggono gli Under 25 #13: su Sleep di Amelia Rosselli

“Sleep”: la ricerca, la lingua, l’inferno in Amelia Rosselli di Maddalena Lotter Le poesie in inglese di Amelia Rosselli raccolte in Sleep appartengono a un libro privato, rimasto inedito in Italia fino agli anni Ottanta. Credo che nei riguardi di questa strana, vertiginosa, raccolta… Continue Reading “Come leggono gli Under 25 #13: su Sleep di Amelia Rosselli”

scrivo poesie e non so di cosa parlano [riflessioni sul messaggio artistico], di M. Lotter

Qualche giorno fa durante un aperitivo in strada, caldo afoso, vento zero, una mia amica mi presenta un tipo carino: studia qualcosa di ambiguo che mescola l’arte all’economia, non ho capito bene. Però ho la sensazione che troverà lavoro. Beviamo una cosa tutti insieme… Continue Reading “scrivo poesie e non so di cosa parlano [riflessioni sul messaggio artistico], di M. Lotter”

Silvia Bre (testi scelti da Alessandra Trevisan e Maddalena Lotter con una nota di Anna Toscano)

Silvia Bre, Le barricate misteriose (Einaudi, 2001) da Passi   Quali ripari vado immaginando… È dove non s’avverte che universo remoto al mio dolere e le sere farsi previsione sterminata, case libere al vento. Sono le illuse strade dove la fortuna d’un momento sparendo… Continue Reading “Silvia Bre (testi scelti da Alessandra Trevisan e Maddalena Lotter con una nota di Anna Toscano)”

Come leggono gli under 25 #10: Patrizia Valduga, Libro delle Laudi

la mia passione per la psichiatria// per le parole, più che per le immagini/ per la giustizia… per la poesia.//Sull’’ultima’ Valduga di Alessandra Trevisan Io sempre al limitare del mio niente ti ho esasperato, ti ho fatto ammalare. Ti ho sperperato i battiti del… Continue Reading “Come leggono gli under 25 #10: Patrizia Valduga, Libro delle Laudi”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: