Categoria: saggi

Vito Teti, Nostalgia (rec. di Sandro Abruzzese)

Vito Teti e la nostalgia come utopia concreta «L’unica cosa che non puoi fare», ricorda Vito Teti in Nostalgia (Marietti, 2020), «è mentire a te stesso». L’antropologo del Senso dei luoghi nell’ultimo libro licenziato ammette di avere sempre nutrito questo sentimento magmatico e informe,… Continue Reading “Vito Teti, Nostalgia (rec. di Sandro Abruzzese)”

«And love finds a voice of some sort». Omosessualità e (auto)censura nella letteratura inglese e francese (1870-1930)

«And love finds a voice of some sort». Omosessualità e (auto)censura nella letteratura inglese e francese (1870-1930)Carocci editore, 2020 Nota di Paola Deplano L’amore che non osa dire il suo nome, il peccato muto, il vizio innominabile dei Greci: tutti modi di dire non… Continue Reading “«And love finds a voice of some sort». Omosessualità e (auto)censura nella letteratura inglese e francese (1870-1930)”

Per una nuova idea di Dio: leggendo Igor Sibaldi (di Edoardo Pisani)

Per una nuova idea di Dio: leggendo Igor Sibaldi di Edoardo Pisani Teach the free man how to praise.Auden   La letteratura porta a strane scoperte, posto che si abbiano la curiosità e il gusto di percorrere sentieri impervi, ovvero libri e autori e… Continue Reading “Per una nuova idea di Dio: leggendo Igor Sibaldi (di Edoardo Pisani)”

“La scrittura non si insegna”. Giulia Bocchio dialoga con Vanni Santoni

Vanni Santoni, La scrittura non si insegnaMinimum Fax, 2020   Nel suo brillante saggio La scrittura non si insegna, edito da Minimum Fax, Vanni Santoni è categorico: bisogna leggere. E molto. E, in secondo luogo, non cedere alla pigrizia e alla vanità.In altre parole,… Continue Reading ““La scrittura non si insegna”. Giulia Bocchio dialoga con Vanni Santoni”

Maria Elisa Garcia Barraco, Il serpente nella tradizione religiosa romana (rec. di Emiliano Ventura)

Maria Elisa Garcia Barraco Il serpente nella tradizione religiosa romana Arbor Sapientiae Editore, 2019 Maria Elisa Garcia Barraco ha scritto e curato diverse opere, da Hic habitat felicitas Ospitalità e intrattenimento erotico nel Foro romano (2017) a Pomponia Graecina Vicende storiche e letterarie di… Continue Reading “Maria Elisa Garcia Barraco, Il serpente nella tradizione religiosa romana (rec. di Emiliano Ventura)”

Lorenzo Pompeo, Arte e poesia a L’Avana

Arte e poesia a L’Avana. José Lezama Lima e il gruppo di «Orígenes» (1944-1952) di Lorenzo Pompeo   Con lo scoppio della Guerra civile in Spagna, nel 1936, giunse a Cuba Juan Ramon Jimenez. Nota Vargas Llosa a proposito di quell’incontro seminale: «L’arrivo di… Continue Reading “Lorenzo Pompeo, Arte e poesia a L’Avana”

Paola Deplano, Oscar Wilde ‘à rebours’

Oscar Wilde à rebours: dalla decadenza della tappezzeria all’importanza di non essere giallo   «Per scrivere ho bisogno di raso giallo»Oscar Wilde «Mi sta uccidendo […] Uno di noi due deve andarsene…»[1]Sono le ultime parole che fu in grado di dire Oscar Wilde,[2] mentre… Continue Reading “Paola Deplano, Oscar Wilde ‘à rebours’”

Due o tre cose che ho imparato facendo ricerca su Goliarda Sapienza

Domenica 10 maggio ricorrerà l’anniversario della nascita di Goliarda Sapienza, che avrebbe compiuto quest’anno 96 anni. Quasi ogni anno, dal 2013, «Poetarum Silva» dedica uno spazio a lei e alla sua opera, cercando di portare i lettori su piani di lettura (si potrebbe dire)… Continue Reading “Due o tre cose che ho imparato facendo ricerca su Goliarda Sapienza”

Sergio Sollima, “Menzogna e sortilegio”: le tenebre del cuore

Menzogna e sortilegio: le tenebre del cuore   Fulminante esordio di una poco più che trentenne Elsa Morante, Menzogna e sortilegio (1943-1948) è un romanzo sul cuore. Sulle tenebre del cuore. È un romanzo che a volte inquieta e affligge, perché costringe il lettore… Continue Reading “Sergio Sollima, “Menzogna e sortilegio”: le tenebre del cuore”

A proposito di contagi, paura e parole (di Fabio Libasci)

A proposito di contagi, paura e parole (su Nel contagio di Paolo Giordano, e altre considerazioni) di Fabio Libasci   «Non ho paura di ammalarmi. Di cosa allora? Di tutto quello che può cambiare. Di scoprire che l’impalcatura della civiltà che conosco è un castello di… Continue Reading “A proposito di contagi, paura e parole (di Fabio Libasci)”

Roberto Interdonato, «La verità stessa»

«La verità stessa». L’essere paria e la questione dei diritti umani nell’interpretazione arendtiana di Franz Kafka di Roberto Interdonato Ich will keine Gnadengeschenke vom Schloß, sondern mein Recht[1]   Il saggio di Hannah Arendt Noi profughi, comparso per la prima volta sulla rivista «The… Continue Reading “Roberto Interdonato, «La verità stessa»”

proSabato: Alberto Arbasino, da “Certi romanzi”

Solo per te, Lucia   Forse i lettori o rilettori occasionali dei Promessi Sposi staranno incominciando soprattutto adesso a gustare quel sublime manufatto lombardo tutto intero – e perfino in quei tratti del «nostro Anonimo» sovente saltati-perché-noiosi fino a poco fa – giacché una… Continue Reading “proSabato: Alberto Arbasino, da “Certi romanzi””

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: