Petizione per l’immediata riapertura del blog letterario “La dimora del tempo sospeso” – Nie wieder Zensur in der Kunst – Mai più censura nell’arte –

Non potendo cantare il mondo che lo escluse, Reb Stein cominciò a leggerlo nel canto. - nacque così "La dimora del tempo sospeso"
Non potendo cantare il mondo che lo escluse, Reb Stein cominciò a leggerlo nel canto. – nacque così “La dimora del tempo sospeso”

Nel 2008 sono casualmente capitata tra le pagine di un blog letterario che da quel giorno sarebbe diventato per me “dimora” e mezzo indispensabile per l’approfondimento e lo studio della letteratura e della poesia, che anni di studio sui banchi di scuola e all’Università non erano stati in grado di offrirmi. In buona sostanza mi sono ritrovata di fronte a una miniera d’oro, un oro senza prezzo, un oro il cui valore immenso si può quantificare solo con l’abnegazione e la generosità di chi dall’altra parte dello schermo, quotidianamente ha svolto la sua missione di maestro diffondendo, divulgando, e offrendo gratuitamente pagine e pagine di critica, letteratura, narrativa, poesia, dando vita a una “biblioteca” universale e fondamentale non solo per chi come me tra le sue pagine ha studiato, ma soprattutto quale traccia da “custodire” e “preservare” per poter fare una ricostruzione storica del nostro presente e della traduzione del pensiero che attraversandoci ci forma, ci determina, ci rende uomini.

Da quando ho iniziato a studiare – e continuo a usare il verbo “studiare” volutamente, perché tra le pagine de “La dimora del tempo sospeso”, il tempo non costituisce solo quell’amena sospensione dello svago e della lettura tout court, ma soprattutto il tempo sospeso in cui  lo scibile è rintracciabile, assimilabile, riconoscibile oltre la canonizzazione ortodossa e limitata del tempo riconosciuto allo studio e alla cultura nell’epoca della depauperazione e dell’approssimazione settoriale della conoscenza – dunque dicevo, dal giorno in cui ho iniziato a studiare tra le pagine di Rebstein* ho avuto la fortuna non solo di imbattermi in una miniera di testi a mia disposizione, ma anche la possibilità di colloquiare, conoscere e farmi guidare dall’uomo che aveva dato vita a quest’immenso libro di letteratura e vita, sì da poterlo considerare oggi, a distanza di quasi cinque anni, il mio migliore amico, il mio unico e solo maestro.

Rebstein, cioè Francesco Marotta, è stato la prima persona a credere in me, nella mia scrittura e nel mio lavoro, mi ha insegnato ogni cosa, trasmettendomi la voglia di offrire e condividere qualunque piccola conquista di bellezza e vita con persone sconosciute, studenti alla ricerca di testi e d’aiuto, amici e sconosciuti in cerca di una pagina di conoscenza, di una verità piccola o grande che fungesse loro da consolazione, salvezza, o solo compagnia. Grazie agli insegnamenti di Francesco Marotta è nato Poetarum Silva, il blog da cui vi scrivo e che oggi è animato da tanti redattori diversi tra loro per esperienza, età, gusti, e tutto questo con lo scopo e il sogno di rendere viva e partecipativa la poesia, la letteratura, l’arte in ogni sua forma.

Non a caso il motto che Poetarum Silva ha scelto come suo sottotitolo, recita

– Nie wieder Zensur in der Kunst – Mai più censura nell’arte –

e poiché Poetarum Silva, come La Dimora del Tempo Sospeso e tanti altri meritevoli e validi litblog italiani, è ospitata dalla medesima piattaforma online “Wordpress”, invito tutti gli operatori culturali e blogger in rete, ma anche ogni lettore e amante della libertà d’espressione e dell’arte, a indirizzare una mail di protesta, chiedendo l’immediato ripristino del blog “La dimora del tempo sospeso” di Francesco Marotta

http://rebstein.wordpress.com

e del suo immenso archivio di bellezza, conoscenza, fratellanza contro ogni forma di bieco e anonimo odio fascista, che ne possa aver desiderato e richiesto il silenzio.

(nc)

________________________

Qui di seguito incollo una lettera standard che già altri blogger e amici di Francesco stanno diffondendo perché venga facilmente indirizzata ai gestori di WordPress all’indirizzo e-mail support@wordpress.com  oppure cliccando su questo indirizzo:

http://en.support.wordpress.com/suspended-blogs/

in cui vi verrà richiesto di inserire il vostro nominativo e il vostro indirizzo e-mail, specificando nello spazio destinato all’URL del sito in sospensione l’indirizzo web: http://rebstein.wordpress.com

Hello, I am writing this one as an occasional contributor and regular reader of the italian blog “La dimora del tempo sospeso”, hosted by you at URL http://rebstein.wordpress.com/

Such blog has recently been suspended for a claimed violation of terms; please note that this blog is solely devoted to Italian contemporary poetry and literature, and doesn’t mean to host or promote any materials in violation to your terms of service.

After being in talks with the administrator Francesco Marotta I assume that he has already sent three feedbacks via your form without any response from you, and he’s now clueless. Therefore I kindly ask you to clarify asap with the admin the exact nature of such eventual breach, and make every possible and prompt effort to reactivate this blog which, with dozens of essays and ebooks donated by poets, constitutes a vital resource for anyone who’s interested in taking a snapshot of italian contemporary poetry.

Sincerely yours,

e la vostra firma

*** *** ***

Chiunque voglia sostenere la riapertura del blog di Francesco Marotta, può inoltre lasciare un messaggio e la sua firma nei commenti aperti in calce a questo post e sarà cura della nostra redazione farne un unico file da indirizzare come petizione alla sede di WordPress Italia.

Concludo questo post con una foto a me cara, una foto in cui è visibile la pericolosità eversiva dell’uomo che mi è stato e mi è maestro di poesia e vita

Grazie,

natàlia castaldi

12 giugno 2011, Verona, alla Fiera dell'editoria poetica si aggiravano loschi e pericolosi individui.
12 giugno 2011, Verona, alla Fiera dell’editoria poetica si aggiravano loschi e pericolosi individui: Enzo Campi, io, Francesco Marotta e mio figlio.

 

52 commenti su “Petizione per l’immediata riapertura del blog letterario “La dimora del tempo sospeso” – Nie wieder Zensur in der Kunst – Mai più censura nell’arte –

  1. Francesco è una delle persone più generose e colte che io conosca. Un poeta autentico.
    A lui e alla sua Dimora anch’io devo molto. Resto sempre più allibito per tale vicenda, non di censura, ma di annichilimento mediatico.

    "Mi piace"

  2. Questa è la dimostrazione di come si cerca solo ed esclusicvamente di volere “congelare” la cultura…MaROTTA…segui la tua rotta, capita, che i mondi del futuro, rovesciano l’assioma moderno del progresso il_limitato. Il leone non è mai debole…Solidarietà assoluta…

    "Mi piace"

  3. Ho già espresso la mia partecipazione per questa vicenda ai gestori di WordPress tramite il form, che è, in questa fase, necessariamente caratterizzato da un tono interrogativo e neutro. Sperando di non dover essere costretti ad esprimere sdegno per un eventuale protrarsi della sospensione. Una riflessione sulla cultura della delazione che i social network o le piattaforme on line incoraggiano, sarebbe da farsi …

    "Mi piace"

  4. inaudito, inaudito! se wordpress non riaprirà subito il blog scusandosi per “l’incidente”, credo che molti blog wordpress fuggiranno a gambe levate dalla piattaforma . avverto/avvertite tutti gli amici che sono su wordpress…
    e’ questo il commento da me lanciato su facebook.
    Il blog di Francesco Marotta dovrebbe essere proposto come modello di cultura e scambio democratico nel web. E sarebbe ora che si creasse un regolamento preciso sulla correttezza delle piattaforme,con la dichiarazione obbligatoria dei motivi che portano a oscurare un blog.
    la rete è o non è espressione di libertà e democrazia?
    annamaria ferramosca

    "Mi piace"

  5. Incredibile, neanche me ne ero accorto, preso come sono da vari problemi in questo periodo! Avete tutto il mio sostegno.

    Antonio Bux (o Fernando Antonio Buccelli, fa lo stesso credo)

    l’indignazione non ha nome, o ne ha più di uno!

    Un abbraccio

    Antonio

    "Mi piace"

  6. nat ha colto, tra le altre cose, il mio pensiero: rebstein chiuso è come una biblioteca chiusa. Una biblioteca dalla quale si sono presi in prestito molti libri. Sui cui tavoli si è imparato

    "Mi piace"

  7. WordPress alla pena capitale…

    Capitalismorivista, al count dow(n) forever, sostiene l’indice puntato… alla rovescia

    PAGHERETE, CARO.

    Non
    ci
    avrete
    mai

    +

    Gea Panici
    per
    Capitalismorivista
    senza fissa dimora sLoggia-
    (HOTEL CALIFORNIA)

    "Mi piace"

  8. Anna Maria Curci, per Rebstein, per Francesco Marotta, per l’enorme patrimonio della Dimora del tempo sospeso.
    Ho già espresso la mia protesta con un messaggio ai gestori di wordpress, torno a farlo anche da qui, ringraziando Natàlia Castaldi per aver dato voce a un pensiero nel quale mi riconosco totalmente.
    Nie wieder Zensur in der Kunst – Mai più censura nell’arte.

    "Mi piace"

  9. già espressa la mia protesta, mi riconosco totalmente nelle parole di natalia essendo stato, francesco marotta, la prima persona che ha fatto in modo che io credessi in me.
    vorrei capire come sia possibile che accada una cosa così brutta e se davvero una segnalazione: QUALE? ha il potere di far oscurare un blog tra i più democratici e rispettosi che siano presenti in rete, originale nelle proposte, di gusto, e senza “padroni”.
    sono indignata.

    "Mi piace"

  10. Francesco Tomada per Rebstein, e ancora di più per Francesco Marotta.

    "Mi piace"

  11. Pingback: Alla Vostra Cortese Attenzione | falso d'autore

  12. Pingback: Rivoglio La Dimora. La rivoglio adesso. « Gli occhi di Blimunda

  13. Solidarietà assoluta. Già inviato tutto. Nel dolore, la gioia di sapersi sodali e vicini tutti a un uomo che ha sacrificato se stesso per un’idea di scrittura alla quale tutti partecipiamo. Bellissima quella foto, Natalia.

    "Mi piace"

  14. Intollerabile ingerenza. Unisco la mia voce.
    Grazie per l’iniziativa.

    laura nicastri

    "Mi piace"

  15. Grazie di cuore per quello che state facendo, qui e altrove; grazie per la solidarietà e la mobilitazione che state spendendo, in modo encomiabile, in questa vicenda che ci riguarda tutti molto da vicino, perché tocca la nostra libertà, il nostro diritto inalienabile a dare forma e voce ai valori nei quali crediamo.

    A Natàlia e a Riccardo l’abbraccio più grande, con tutto l’affetto fraterno che mi lega per sempre a chi è ormai parte indelebile e irrinunciabile della mia esistenza.

    fm

    "Mi piace"

  16. la dimora del tempo sospeso è un archivio della letteratura contemporanea, creato -con dedizione, ostinazione e fatica- anche per insegnare a sviluppare la propria “sensibilità” alle “cose” letterarie che, spesso, confinano con l’ “umano” e/o sconfinano nell’umano. se c’è un blog o sito letterario dove umanità e letteratura viaggiano di pari passo, ebbene: rebstein sicuramente marcia in prima fila agitando la bandiera. una bandiera di libertà e condivisione, ma anche di profonda attenzione a testi, nomi e poetiche che devono proprio a questo blog la propria crescita e/o formazione e, in alcuni casi, anche la propria notorietà.
    per Rebstein, per Marotta, uomo e poeta, per la letteratura, ma anche per tutti gli autori/amici di francesco che nel corso degli anni hanno contribuito alla formazione e alla crescita del blog e che adesso si trovano privati di una dimora essenziale e necessaria.
    Enzo Campi

    "Mi piace"

  17. Un abbraccio a Francesco Marotta, amico e prezioso studioso e amante della parola poetica. Io sono al suo fianco e a fianco de La dimora del tempo sospeso, uno dei più bei blog di poesia che io conosca. Filippo Ravizza

    "Mi piace"

  18. Pingback: Per la riapertura del blog letterario “Rebstein – La dimora del tempo sospeso” « letteraturanecessaria

  19. Valentina Migliaccio per Rebstein
    ( e ci metto nome e cognome, e anche un vaffanculo)

    "Mi piace"

  20. Pingback: Ce l’avete fatta! « La dimora del tempo sospeso

  21. Abbiamo vinto! Reb Stein è vivo ed è nostro, la nostra casa
    spalanchiamo le finestre, curiamone ogni angolo, piantiamo un nuovo fiore
    grazie a tutti, grazie di cuore

    "Mi piace"

  22. arrivo solo ora. Ho inviato ieri il messaggio a wordpress; sono felice che nel frattempo le cose si siano risolte in modo positivo ( mi preoccupa, comunque, che Rebstein possa essere “chiuso”, così, senza un motivo… è inquietante). La dimora del tempo sospeso è uno spazio prezioso, a cui sono particolarmente affezionata, e grata. Un abbraccio a fm.
    Stefania Crozzoletti

    "Mi piace"

  23. Sopprimere una voce libera e autentica significa avere la coda di paglia .
    Chiedo ( chiediamo ) l’immediato ripristino de “La dimora del tempo sospeso” !

    "Mi piace"

  24. e comunque tutto questo mi porta a una riflessione.
    queste piattaforme che ospitano gratis mole di lavoro, di vite, di condivisioni, possono farti scomparire con uno starnuto.
    bisogna inventare nuove strade, cercare diverse piattaforme.
    non essere più in affitto gratis e rischiare di essere buttati fuori in cinque minuti, senza che neanche ti permettono di prendere le tue cose, ma essere proprietari dei nostri contenuti.
    forse è l’unica proprietà privata che mi sta a cuore, a costo di autotassarmi per contribuire ai costi.

    "Mi piace"

    • è una riflessione da fare, tempo fa, poco tempo fa in Redazione ne parlammo. Una soluzione sarebbe quella di passare dallo stato di blog (quindi libero e gratuito) a quella di sito (con un costo da sostenere, sebbene minimo in relazione al numero di redattori che PS possiede). Se ne dovrà per forza di cose parlare seriamente, anche se mi chiedo “e i blog con un solo redattore-curatore come Reb Stein, al di là delle condizioni economiche del singolo, quindi variabili e soggettive, è giusto che si facciano carico di spese per offrire un lavoro gratuito?”
      boh!
      che tempi.

      ma ne riparleremo, grazie Valentina per l’ottimo spunto per questa riflessione.
      nat

      "Mi piace"

  25. SOLIDALE!! Provvedo subito anch’io a contattare WordPress, visto che sono cliente …

    "Mi piace"

  26. Mah, sarà che sbaglio io.
    Mi è arrivata la notifica che il sito è stato riattivato.
    Però se cerco di entrarci è ancora bloccato.

    Francesco

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: