Mese: novembre 2012

Vladimir Majakovskji – La nuvola con le braghe (un estratto)

I Pensate come un delirio per malaria? Anche questo è successo, anche questo a Odessa. <<Arriverò alle quattro>>, mi aveva detto Maria. Le otto. Le nove. Le dieci. E così anche la sera nello spavento della notte è scappata dalle finestre, profonda e scura… Continue Reading “Vladimir Majakovskji – La nuvola con le braghe (un estratto)”

Vogliamo anche le rose – e molte altre cose. Sul documentario di Alina Marazzi

Il terzo film-doc che chiude la serie di focus su Alina Marazzi è Vogliamo anche le rose*. A trent’anni dalla legge 194 del 22 maggio 1978 esce questo “collage” che segue il ritmo di quelle che son state le frenetiche conquiste – mentali prima che legislative – del Femminismo,… Continue Reading “Vogliamo anche le rose – e molte altre cose. Sul documentario di Alina Marazzi”

in memoria di Anne Sexton

THE CIVIL WAR I am torn in two but I will conquer myself. I will dig up the pride. I will take scissors and cut out the beggar. I will take a crowbar and pry out the broken pieces of God in me. Just… Continue Reading “in memoria di Anne Sexton”

Gli anni meravigliosi – 2 – Wolfgang Hilbig

La rubrica prende il nome da un testo del 1976 di Reiner Kunze, Die wunderbaren Jahre, Gli anni meravigliosi. Si trattava di prose agili e pungenti, istantanee veritiere – e per questo tanto più temute –  su diversi aspetti della vita quotidiana dei giovani nella DDR… Continue Reading “Gli anni meravigliosi – 2 – Wolfgang Hilbig”

“Commiato da Andromeda” di Andrea Inglese: tra tradizione e divagazione

di Luciano Mazziotta La poesia liminare de La distrazione, silloge di Andrea Inglese pubblicata nel 2008, si apriva con un distico molto rilevante. “Non posso non raccontare la mia storia./ Chiamo questo: calamità autobiografica.” Il sintagma che più ci interessa è proprio l’ultimo, “calamità… Continue Reading ““Commiato da Andromeda” di Andrea Inglese: tra tradizione e divagazione”

Court and spark o ‘happy birthday JONI MITCHELL’

COURT AND SPARK Love came to my door With a sleeping roll And a madman’s soul He thought for sure I’d seen him Dancing up a river in the dark Looking for a woman To court and spark He was playing on the sidewalk… Continue Reading “Court and spark o ‘happy birthday JONI MITCHELL’”

Solo 1500 n. 70 – L’uomo col bianchino

    Solo 1500 n .70 – L’uomo col bianchino Lo vedo, che saranno quindici anni, tutte le mattine, molto prima dell’ora dell’aperitivo, l’uomo arriva al Caffè Scala e ordina un bicchiere di bianco. Avrà sessant’anni, distinto, ben vestito. Casual da benestante. Le uniche… Continue Reading “Solo 1500 n. 70 – L’uomo col bianchino”

Nocturnes #1 – Daphnis et Chloé (Ravel)

Nasce la nuova rubrica ‘Nocturnes’, che intende suggerire un ascolto musicale accompagnato da una breve nota di commento. ‘Nocturnes’ perché il notturno è una forma musicale libera, così come sarà libera la scelta dei brani qui proposti, che cercheranno di illustrare la complessità dell’intreccio… Continue Reading “Nocturnes #1 – Daphnis et Chloé (Ravel)”

Interviste credibili # 8 Pasquale De Fina

Ciao Pasquale prima tre domande di servizio, da uno a dieci quanto te ne frega del circuito underground? Esattamente quanto al circuito underground  frega di me (inserisci tu una cifra) Milano vale ancora la pena? Milano vale sempre la pena come Londra, Oporto, Sydney… Continue Reading “Interviste credibili # 8 Pasquale De Fina”

Gianni Montieri – Due (nuove) di domenica

Al d’Orsay In venti, in trenta, accalcati davanti a un Van Gogh, uno a caso, ignorando i tre Gauguin alle spalle o i Bonnard della stanza accanto, con i loro zaini, le borse con gli acquisti ore in coda sotto l’acqua per vedere niente.… Continue Reading “Gianni Montieri – Due (nuove) di domenica”

Per sempre: un documentario ed una scelta

Nel 2005 Alina Marazzi realizza un documentario dal titolo Per sempre, che parla della vita di clausura: cinquanta minuti sull’esperienza odierna di alcune monache di più conventi visitati, “esplorati”, e su una “scelta definitiva”, indagata con occhio estremamente curioso, che poi è il motore… Continue Reading “Per sempre: un documentario ed una scelta”

Gli anni meravigliosi #1: Sarah Kirsch

Questa rubrica prende il nome da un testo del 1976 di Reiner Kunze, Die wunderbaren Jahre, Gli anni meravigliosi. Si trattava di prose agili e pungenti, istantanee veritiere – e per questo tanto più temute –  su diversi aspetti della vita quotidiana dei giovani… Continue Reading “Gli anni meravigliosi #1: Sarah Kirsch”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: