CANTILENA DEI MIGLIORI

Incerti tra il coraggio e la viltà

da uomini perbene marciremo.

Noi contro le divise

vestiti di pace borghese

marciremo nel giro di un mese.

Depositari inerti del libero pensiero

sobillatori cauti di pure autocensure

prudenti sovversivi di marce variopinte

ribelli mogi e miti dai sogni svaporati

stremati rivoltosi da troppa indignazione

veementi sediziosi da pausa caffè

istigatori pratici di saggi emendamenti

(nel retto Parlamento dell’era del profitto)

apostoli ferventi dell’etico mercato

propensi umanitari alle guerre doverose                                        

seguaci senza dubbi

del comico tribuno con staff elettorale

del conduttore eretico del cerchio e della botte

del redattore integro con penna da sionista

del pifferaio narrante col suo bell’orecchino

del giovane scrittore con scorta di tivù …

Orfani piangenti dei bei tempi

civili dissidenti senza macchia

probi deleganti d’ogni specie                                                

compagni masturbanti da ogni dove

aborti inconsapevoli di ciò che fu sinistra

l’orrenda esalazione che sale mollemente

è la nostra opposizione che va in putrefazione.

5 commenti su “CANTILENA DEI MIGLIORI

  1. eh, sì, i miei riferimenti sono abbastanza riconoscibili… grazie a te.
    Ho preferito pubblicarla adesso perché la mia rabbia non poteva aspettare la fine del mese… Perdonatemi se è troppo a ridosso delle belle cose scritte degli altri amici…
    ciao

    "Mi piace"

  2. eh, sociamatissima, qua tocca svegliarsi… e presto pure…
    i pifferai e le sirene sono solo guardiani della pace sociale…

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: