Agota Kristof – (1935-2011) Oggi siamo un po’ più poveri…

Oggi ci ha lasciato una grande Scrittrice.

Agota Kristof.

Siamo un po’ più poveri.

 

Arriviamo dalla Grande Città. Abbiamo viaggiato tutta la notte. Nostra Madre ha gli occhi arrossati. Porta una grossa scatola di cartone, e noi due una piccola valigia a testa con i nostri vestiti, più il grosso dizionario di nostro Padre, che ci passiamo quando abbiamo le braccia stanche.

Trilogia della città di K. (incipit)

 

Tornerò a casa.
Fuori gli alberi urleranno, ma non mi faranno più paura, e neanche le nuvole rosse, né le luci della città.
Tornerò a casa, una casa che non ho mai avuto, o troppo lontana perché me ne ricordi, perché non era, non è mai stata veramente casa mia […]
Camminerò in queste strade spazzate dal vento, illuminate dalla luna.
[…] Bambini quasi nudi mi ruzzoleranno tra le gambe, li prenderò in braccio ricordando i miei che saranno grandi, ricchi, e felici da qualche parte. Li accarezzerò, questi figli di chiunque, e regalerò loro cose luccicanti e preziose. Rialzerò anche l’ubriaco caduto nel canale di scolo, consolerò la donna che corre gridando nella notte, ascolterò le sue pene, la calmerò.
Arrivata a casa sarò stanca, mi distenderò sul letto, un letto qualunque, le tende ondeggeranno come ondeggiano le nuvole.
Così il tempo scorrerà via.
E, sotto le mie palpebre, scorreranno le immagini di quel brutto sogno che fu la mia vita.
Ma non mi faranno più male.
da La vendetta
 

5 commenti su “Agota Kristof – (1935-2011) Oggi siamo un po’ più poveri…

  1. la mia scrittrice preferita insieme a Grace Paley

    La trilogia della città di K. è tra i cinque miei romanzi preferiti di sempre ed è un manuale di scrittura.

    g.

    "Mi piace"

  2. Mi ha colpito molto un passaggio di un’intervista ad Agota Kristof di qualche anno fa. Lì parlava, con semplice e onesta lucidità, della “necessità” e della “sfida” dello scrivere in francese, una lingua diversa e distante dall’ungherese, lingua materna.

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: