Natura morta (con poeta)

Dorme l’upupa sul mattone.


Il cane ulula un lupesco

osceno e le pecore

accorrono veloci

superando le lepri con un

_______________________balzo.


Le volpi che vinsero

la guerra con le iene, ora

banchettano sui loro stessi

cadaveri.


Ah, se solo il sole tramontasse!


(Gira voce che le formiche

siano cieche come talpe)


Eppure: quanta luce!


( ai Poeti Nuovi)

4 comments

  1. qui sembra che ogni animale abbia perso la propria identità o forse si è affermato solo per quello che è ;-)

    però mi piace il riscatto delle pecore sulle lepri :)

    e le formiche cieche… (che mi fanno un po’ tristezza)

    ciao

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.