Fuori di testo (nr. 31)

Un esercito di alberi

Un esercito di alberi al vento
sei tu
proteggi la mia testa
dai pensieri inutili e mi basta

Un esercito di nuvole d’argento
sei tu
fai diventare il cielo
magnifico anche se non è sereno
e non serve capire

Esplodi nel mio cuore come una preghiera
trovo una ragione che non conoscevo
ad insegnarmi cosa c’è che conta davvero

Un oceano di giorni dove il tempo
sei tu
proteggi la mia testa
dai ricordi inutili

E non serve capire

Esplodi nel mio cuore come una preghiera
trovo una ragione di cui non so fare senza
ad insegnarmi che c’è una nuova innocenza

 

 

 

 

 

Cristina Donà
(da “Torno a casa a piedi”, 2011)

 

 

Un commento su “Fuori di testo (nr. 31)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: