Letture di traverso

È dedicato a Il mio impero è nell’aria di Gianluigi Ricuperati il primo appuntamento di Letture di Traverso, gruppo di lettura realizzato dall’Associazione Cooperativa Letteraria all’interno del “Progetto Babel – Sulle tracce di una radice comune”.

L’autore interviene martedì 31 gennaio per parlare del suo libro presso la Sala Informa5 della Circoscrizione 5 del comune di Torino, in via Stradella 192.

Il “Progetto Babel” è composto da diverse realtà: dalla conduzione del Punto Lettura a Letture di Traverso (gruppi di letture), da LABirinti – Festival a Scuola Intorno.

Il Punto Lettura è un luogo che nasce con l’intento di condividere esperienze, in cui il denominatore comune è la promozione della lettura con la presenza di riviste e libri in consultazione gratuita. Collaboriamo, per questo specifico obiettivo, con gli editori, favoriamo l’incontro di  autori, editori e critici letterari.  Organizziamo letture recitate e musicate e consulenze editoriali, collaborazioni con biblioteche e gruppi di lettura, consultazione delle novità del momento, perciò  presentazioni, convegni, mostre, vernissage e piccoli  concerti.

Letture di Traverso  è un programma annuale che coinvolge una certa quantità di autori torinesi. È previsto un incontro mensile in cui interviene l’autore per parlare del libro che si è scelto di leggere. Alcuni degli autori coinvolti: Gianluigi Ricuperati, Ernesto Aloia, Fabio Geda, Enrico Remmert, Demetrio Paolin, Andrea BajaniGiorgio Vasta.

LABirinti Festival è un laboratorio di sviluppo progetti che sostiene i talenti emergenti che lavorano al loro primo romanzo. È un luogo dove diventa possibile far crescere le proprie storie. Un incontro-evento di due giorni che è insieme presentazione pubblica dell’opera sviluppata e occasione per premiare i migliori. Dà  l’opportunità di ottenere una pubblicazione.

Scuola Intorno è un progetto basato sull’ascolto e la partecipazione, ponendo l’attenzione sui temi dell’informazione, della collaborazione e della solidarietà. Questo percorso educativo userà strumenti diversi con i quali gli studenti verranno coinvolti attivamente. Consigliato per i bambini delle scuole elementari e i ragazzi delle scuole medie.

Il Progetto Babel come un segno o sintomo dell’epoca attuale che impone pratiche di guarigione. “Possano dunque le forze dell’uomo guarirlo dalla stanchezza che induce a rassegnarsi”.

Per ulteriori informazioni su Cooperativa Letteraria è possibile visitare:

la pagina Facebook o il blog ufficiale.

Per diventare soci di Cooperativa Letteraria e partecipare a Letture di Traverso basta chiedere l’adesione all’Associazione inviando una mail a cooperativa.letteraria@gmail.com.