8 – versi inediti – Poesia d’amore mumero otto – Francesco Forlani (post di Natàlia Castaldi)

autore: Vel 74 – su Flickr

Sollevo dal lavello i due bicchieri

senza pensarci tanto così tintinna

ci sono vite che sanno di vetro e portano dentro il fuoco

delle incisioni, lento e inesorabile in un soffio

così due virgole rosse come un timbro

sulla tazzina del caffé dicono: qui è lei.

Effeffe

6 commenti su “8 – versi inediti – Poesia d’amore mumero otto – Francesco Forlani (post di Natàlia Castaldi)

  1. Chiara e timbrica! Bellissimo quel verso finale, e le labbra rosse come virgole mi fanno venire in mente un quadro o un’incisione a caldo…
    monica

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: