1 – versi inediti – Francesco Forlani (post di natàlia castaldi)

all’uscita dall’anno – nella piazza –

come cerini intonsi e chini a cercare le polveri che faranno un fuoco.

Qui la storia ha abitato palazzi e sopra ai campanili ha messo un segno,

in larghe cattedrali ha bruciato l’incenso

e file di cipressi ha messo a guardia delle mura.

Così ci sembrano pochi i baci.

6 commenti su “1 – versi inediti – Francesco Forlani (post di natàlia castaldi)

  1. Grazie a F.F. per questo omaggio.
    Versi leggeri che allertano, è una stasi che lascia sospesi e impreparati
    davanti ad una miccia che è pronta ad esplodere.

    "Mi piace"

  2. dopo averle raccolte tutte,
    44 –
    (in fila per tre
    col resto di due) –
    grano per grano,
    ne faremo una collana
    che sia dono nel dono.

    grazie Effeffe
    n.

    "Mi piace"

  3. una perlina colorata rossa un bacio, intanto all’orecchino di quest’ anno pìcciolo
    ciao Francesco, Natàlia e Jacopo, e auguri a Poetarum

    "Mi piace"

  4. Sempre lieve, sempre lieve… su un’esplosione di colore. Un’esplosione in sospensione, come quella che genera mondi.

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: