senza peso

 

Io vivo a casa mia, tu ancora non lo so
non so quale luce accendi per prima
la sera, quando torni
come ti lasci cadere tra i cuscini
la marca della birra

io in ogni stanza ho uno specchio
e faccio caffè sempre per due
(anche l’odore è una buona compagnia)

però ci sono notti in cui vengo a prenderti
mentre sogni, ti stringo piano
e non hai peso
non mi costa nulla portarti
lasciare che tu dorma senza me.

 

 

5 commenti su “senza peso

  1. senza peso scivola silenziosa, impalpabile, come dovrebbe essere ogni cosa bella di questo mondo, della consistenza dei sogni.
    Grazie

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: