un ago nella gola

masbedo– nicolò massezza  e  jacopo bedogni

un ago       nella gola

pulsanti

il vuoto     un buco    eterno

il dovere   di sperare

sognare   inconsapevoli  soli    dicendo

cosa sia vivere nel tempo in cui  si muore.

Muore ogni momento

il tempo   nell’ in visibilità  traduce in sé ogni me stesso  in-

vita  scarnifica il corpo lo addensa   svuota

l’infezione   le parole   transennate    esercitazioni

schierate nella mente   sala dei ludi

scudi del nulla  incancreniti  in ogni cella

fantasmi di una falsa comunione

anatemi  in-

giuria la parola dispone sbalzi di valori

percuote   il disadorno

cuore    la lussuria del sangue

ventricolo del dio

abbattuto dalla scure nel suo

tempio.

.

f.f. – Pulsanti– inedito

4 comments

  1. nel video: “sono un suicida che vive” …
    sono parole che tagliano, un video estremo e forte, lo devo ancora metabolizzare, lo sento.

    le tue parole lette subito dopo provocano una vertigine emotiva….

    ci devo ritornare, ho troppi pensieri sconnessi in testa al momento.

    un lavoro che scuote.
    grazie.

    Mi piace

  2. qualsiasi cosa tu scriva c’è sempre un qualcosa che vibra in sé e che basta solo sfiorare per propagarne la risonanza

    Mi piace

    1. ciao Morfea, grazie.Un grande abbraccio,f

      Grazie anche a Enzo, che trova nelle mie ombre la vibrazione delle sue luci.f

      Mi piace

I commenti sono chiusi.