Il tempo delle fragole

è questo il tempo delle fragole
d’ombre cupe a saccheggiarti di parole
di vimini intrecciati come lingue accese
di fianchi umidi e danze acerbe

voragini di seta
di fiati uninsoni
calde parole
infilate fra le ciglia

e quando il tramonto si fa largo
con la bocca piena di stelle
tu mi accarezzi il ventre
ed io nuda
mi preparo alla pioggia battente
che la notte s’affanna a dirmi

mentre in burrasca
tu mi fai di rose

  

© photos by ragno000

7 comments

  1. e quando il tramonto si fa largo
    con la bocca piena di stelle
    tu mi accarezzi il ventre
    ed io nuda
    mi preparo alla pioggia battente
    che la notte s’affanna a dirmi

    questo sì che è andare “oltre”, attraversare quella linea di confine tra il senso e le parole, penetrarle per riplasmarle “mentre mi fai di rose”

    eh!

    Mi piace

  2. tempo, ombre, lingue, danze, voragini, fiati, parole, ciglia, tramonto, bocca, ventre, pioggia, notte, burrasca e rose: il palinsesto d’una voce che si fa canto…

    Mi piace

I commenti sono chiusi.