Tag: Zona Editrice

Ci sono cose da imparare da Montieri: poesia, umorismo e motto di spirito

  Le cose imperfette, il terzo libro di Gianni Montieri (LiberAria Editrice 2019), è innanzitutto un libro dove si sente trascorrere il tempo. La prima sezione, Lettere aperte al fronte sudamericano, può ricordare un canzoniere d’amore, ma un amor de lonh, in cui l’amata… Continue Reading “Ci sono cose da imparare da Montieri: poesia, umorismo e motto di spirito”

Simone Marcelli: poesie da “Archivio privato” (Zona, 2018)

  Ginevra sbuffa sulla linea del lungolago, in qualche centinaio di metri di Jet d’eau: di rigetto per jeu, sta lì fermo pour jeu il getto al principio sfogo energetico dell’impianto idroelettrico che passando in bus è monumento della rivoluzione industriale ogni decennio più… Continue Reading “Simone Marcelli: poesie da “Archivio privato” (Zona, 2018)”

Pasquale Vitagliano, 11 Apostoli

Pasquale Vitagliano, 11 Apostoli (poesie sul calcio), Zona, 2016, € 8,00     Al processo lo dicevano che la palla è tonda che ogni partita è a sé che il campo è neutro. Allora l’arbitro era nero, nera la notte di Hegel, nessun altro colore… Continue Reading “Pasquale Vitagliano, 11 Apostoli”

“Avremo cura” di Gianni Montieri – una doppia nota di lettura

[Esce oggi il nuovo libro di Gianni Montieri, Avremo cura, edito da Zona. Francesco Filia ed io abbiamo deciso di averne cura leggendolo qui pubblicamente, in una doppia nota, dopo averlo letto e riletto privatamente in corso di stesura. Ce lo sentiamo un po’ nostro,… Continue Reading ““Avremo cura” di Gianni Montieri – una doppia nota di lettura”

“Ho questa carne scomposta in molte vite.” Per Francesca Matteoni

di Cristina Babino I bambini non buttano mai nulla. Si affezionano agli oggetti come a parti di sé, non ne percepiscono il deteriorarsi, la perdita di utilità, li accumulano in modo caotico, apparentemente indiscriminato. La scrittura di Francesca Matteoni, che di infanzia vive e… Continue Reading ““Ho questa carne scomposta in molte vite.” Per Francesca Matteoni”

11 poesie da “L’iddio ridente” di Luigi Di Ruscio

1. vengono alla superficie pensieri neri tenebrosi volare dalla finestra inabissarmi in quell’albero di ciliege che nasce sotto casa splendente luminoso nelle primavere improvvisamente senza un segnale fiorisce grappoli di vita felice inizia così la stagione dove nessuno immagina di dover morire . 43.… Continue Reading “11 poesie da “L’iddio ridente” di Luigi Di Ruscio”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: