Tag: Sigmund Freud

Fabio Libasci, Dovuto a Lavagetto

E così alla fine se n’è andato: è uscito di scena silenziosamente, in una domenica di novembre, quasi cento anni dopo Proust, quel Marcel che ha studiato e indagato per tutta la vita. La malattia vera ha avuto la meglio su ogni altro male… Continue Reading “Fabio Libasci, Dovuto a Lavagetto”

Michel Houellebecq, Serotonina

Parlare dell’ultimo libro di Michel Houellebecq – Sérotonine, Flammarion Paris, 2019 (Serotonina, La nave di Teseo, 2019, traduzione di Vincenzo Vega) – a caldo dopo pochi giorni dalla sua uscita, senza cadere da un lato nelle polemiche che la fama dell’autore e le sue… Continue Reading “Michel Houellebecq, Serotonina”

Suggestioni del cadere (di Denise Celentano)

Suggestioni del cadere (Denise Celentano)   Una passeggiata a briglie sciolte nella trama di suggestioni evocate dal cadere.   Il corpo. Cadere è perdere l’equilibrio, a seguito di un impatto con un ostacolo imprevisto; cadere è l’interruzione, più o meno brusca, di un movimento. È… Continue Reading “Suggestioni del cadere (di Denise Celentano)”

Frammento di un romanzo più lungo – 1001. La borsa

di Luciano Mazziotta Bologna 2013 quella borsa lì, quella appesa dietro la porta da mesi, come in quarantena o come un oggetto che toglierlo avrebbe significato aprire un nuovo universo, ché dietro, magari, si cela, chessò, un chiavistello, una porta, oppure un buco in… Continue Reading “Frammento di un romanzo più lungo – 1001. La borsa”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: