Tag: Sarah Kirsch

“Il sabato tedesco” #5: Helga M. Novak, Finché arrivano lettere d’amore. Poesie 1956-2004

“Il sabato tedesco”, rubrica da me curata per Poetarum Silva, prende il nome da un racconto di Vittorio Sereni e si propone di raccogliere riflessioni, conversazioni, traduzioni intorno a testi letterari. (Anna Maria Curci)   Helga M. Novak, Finché arrivano lettere d’amore Effigie 2017… Continue Reading ““Il sabato tedesco” #5: Helga M. Novak, Finché arrivano lettere d’amore. Poesie 1956-2004″

I poeti della domenica #151: Johannes Bobrowski, Il viandante

Il viandante Di sera, risuona il torrente, il greve respiro dei boschi, cielo, solcato in volo da uccelli urlanti, lidi delle tenebre, antichi, su questi i fuochi delle stelle. Da umano ho vissuto, di contare ho scordato le porte, quelle aperte. A quelle sbarrate… Continue Reading “I poeti della domenica #151: Johannes Bobrowski, Il viandante”

Gli anni meravigliosi #1: Sarah Kirsch

Questa rubrica prende il nome da un testo del 1976 di Reiner Kunze, Die wunderbaren Jahre, Gli anni meravigliosi. Si trattava di prose agili e pungenti, istantanee veritiere – e per questo tanto più temute –  su diversi aspetti della vita quotidiana dei giovani… Continue Reading “Gli anni meravigliosi #1: Sarah Kirsch”

Il tempo è immobile. Heinz Czechowski. Poesie scelte

Miti e ostinati scorrono versi lungo i fiumi Heinz Czechowski, Il tempo è immobile. Poesie scelte Lettura di Anna Maria Curci   A cura e con le traduzioni di Paola Del Zoppo, Del Vecchio pubblica un altro volume della sua collana di poesia che… Continue Reading “Il tempo è immobile. Heinz Czechowski. Poesie scelte”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: