Tag: Sabatina Napolitano

Stella N’Djoku, Il tempo di una cometa (rec. di Sabatina Napolitano)

  «Esistono suoni/ e nodi tra gole vento/ e montagne». Non credevo di trovarmi di fronte ad una voce così delicata. Ammetto di essere partita da un pregiudizio dato dal titolo della silloge, ma la potenza dei versi di Stella N’Djoku e l’intensità mi…

Elena Ramella, Anatomia di un’assenza (rec. di Sabatina Napolitano)

Anatomia di un’assenza (di Elena Ramella, Ensemble 2019) è un corpus lirico di poesie che a un primo sguardo potrebbe dirsi “confessional poetry” ma che invece è capace di rivelare molto della condizione del poeta oggi, e in questo caso anche dello scrittore. È…

PoEstate Silva: Sabatina Napolitano, Poesie da “Scritto d’autunno”

  Io voglio che sia il mondo dell’autunno L’autunno è sempre un tempo in cui pensiamo all’eternità. Alle nostre memorie, lasciate sull’erba dei morti. Tu dicevi che si indicavano le domande giuste sul nostro tempo, che saresti stato come l’autunno che torna a dire…

da ‘Mani rosa’ di Sabatina Napolitano. Inediti

[*consigliamo di leggere questi testi usando la modalità orizzontale dello smartphone] . capita di sbagliare destino, a volte si può dimenticare un mare inventato, dimenticare persino il sole che entra dalle finestre: puoi guardarti parlare, in piedi, immaginarti prima ancora di stringerti e prima…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: