rassegna

Ritratti di Poesia – Nona edizione

fondazioneroma

ritratti

COMUNICATO STAMPA

Roma, 21 gennaio  2015

Ritratti di Poesia

C’è bisogno di poesia e di super eroi…

dal Poetry Slam alla Street Art

A Roma, il 5 febbraio, presso il Tempio di Adriano, in Piazza di Pietra,

si terrà la IX edizione della manifestazione «Ritratti di Poesia», promossa dalla Fondazione Roma

Si svolgerà a Roma giovedì 5 febbraio, presso il Tempio di Adriano, in Piazza di Pietra, la nona edizione di «Ritratti di Poesia». La manifestazione, nata nel 2007 per volontà del Presidente della Fondazione Roma – il Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, che ne è l’ideatore –, da molti inverni segna una data da non perdere sul calendario per tutti coloro che amano il genere letterario poetico.

«La rassegna Ritratti di Poesia  – dichiara il Presidente Emanuele – ebbe inizio nove anni fa come un piccolo ‘salotto’ sul tema della poesia, nel convincimento che in Italia la poesia dovesse avere la medesima visibilità e fruibilità di altre forme artistiche, quali il cinema, il teatro, la musica e la danza. Abbiamo fatto molta strada da quella data, mossi dalla passione e dalla volontà di portare a Roma una iniziativa che potesse arricchire, in modo originale, l’offerta culturale della città e del Paese. Oggi la manifestazione rappresenta un punto di riferimento, a livello nazionale ed internazionale, per il genere poetico e vanta la partecipazione di poeti noti, italiani e stranieri, accanto al talento di voci esordienti. Sono orgoglioso – conclude Emanuele – del percorso che è stato fatto; la grande partecipazione popolare, che si rinnova sempre più ampia di anno in anno, è la conferma della bontà dell’iniziativa e ci dà l’entusiasmo per crescere ancora e rinnovarci».

(altro…)

Treviglio Poesia 2012

TreviglioPoesia 2012 parla, immagina e contamina

 

Dal 18 al 27 maggio torna il festival di poesia e videopoesia della bassa bergamasca,

che si allarga disseminando parole, immagini e performance per tutta la città.

 

 

Si svolgerà dal 18 al 27 maggio la sesta edizione di Trevigliopoesia (www.trevigliopoesia.it), festival di poesia e videopoesia ideato dall’associazione culturale Nuvole in Viaggio e organizzato con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del comune di Treviglio (Bg). In tempi di crisi, la manifestazione punta sullo spread artistico e allunga a dieci giorni la propria durata,  sparpagliando le proprie iniziative per tutta la città di Treviglio e puntando sul mescolarsi di parola poetica, immagini cinematografiche e peformance. Insomma, Trevigliopoesia 2012 parla, immagina e contamina.

Nel week-end del 18-20 maggio, i cortili poetici domineranno la scena. Si spazierà da Shakespeare alla poesia erotica, dal teatroconcerto agli spettacoli per bambini fino al cabaret, che animeranno alcune delle corti storiche della città. Ecco la contaminazione. Martedì 22 e giovedì 24 maggio, protagonista sarà l’immagine. Con la proiezione serale dei documentari Quattro giorni con Vivian e Ritratti – Andrea Zanzotto si racconteranno gli autori Vivian Lamarque e Andrea Zanzotto. A seguire, la proiezione dei nove finalisti del concorso internazionale di videopoesia la Parola Immaginata (giunto alla quinta edizione). I cortometraggi si possono votare online al sito www.videopoesia.org. La parola sarà il fulcro del secondo fine settimana della manifestazione. Il 26 e 27 maggio, la piazza Manara di Treviglio ospiterà una fiera dell’editoria di poesia, con sette editori di settore che esporranno e venderanno i loro libri, presentando ciascuno un autore nei caffè del centro. Alle 21.00 di domenica, Mariangela Gualtieri concluderà la sesta edizione del festival con il rito sonoro Bestia di gioia.

Per tutti i giorni della manifestazione saranno visibili nelle vie del centro gli scatti finalisti del concorso fotografico Avrà i tuoi occhi (terza edizione), quest’anno dedicata a Giuseppe Ungaretti, e le polaroid della mostra Istantanee poetiche, esposte dai negozianti in dieci vetrine. A completare il tutto saranno le azioni di guerriglia poetica, eventi estemporanei della durata di pochi minuti che, senza preavviso, animeranno alcuni luoghi trevigliesi al solito poco avvezzi alla poesia.

L’intento di Trevigliopoesia, nel 2012, è quello di coinvolgere sempre più Treviglio, facendo della poesia il linguaggio condiviso di un’intera città. Sarà Treviglio a parlare, immaginare, contaminare la sua realtà. Passanti, appassionati e cittadini non dovranno raggiungere gli eventi del festival, che invece verranno loro incontro nelle strade, nei cortili e nelle piazze. La poesia diverrà affare quotidiano ed escamotage che colorerà la città. Per dieci giorni almeno.

Il programma completo di TreviglioPoesia 2012 è consultabile all’indirizzo www.trevigliopoesia.it/programma.html – Tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito.

Il programma in sintesi:
18-20 maggio – I cortili e le piazze della poesia (performance e spettacoli)
22 e 24 maggio – Videopoesia (documentari e videopoesie)
26-27 maggio – Microfiera del libro di poesia (editori in piazza, incontri, reading)
27 maggio, ore 21 (Chiostro della Biblioteca) – Reading di Mariangela Gualtieri

Per ulteriori dettagli e informazioni:

348-5225367 – Stefano Pini (Ufficio stampa)

associazionenuvole@yahoo.it

www.trevigliopoesia.it

In gran segreto – Rassegna di Poesia Contemporanea

Segnaliamo una rassegna di poesia contemporanea molto interessante e importante, soprattutto perché chi la organizza (Matteo Bianchi e Alessandra Trevisan) è molto giovane. Se la poesia si muove è bello, se la muovono i giovani è bellissimo. La rassegna si svolgerà a Ferrara è partirà il 13 gennaio 2012 (ogni primo venerdì del mese)

Qui la locandina col programma completo:

FUTURE TRADIZIONI – poeti del Novecento nel cuore di poeti contemporanei (rassegna)



Parte da Lunedì prossimo, e avrà cadenza mensile, questa nuova rassegna 
dal titolo: FUTURE TRADIZIONI - poeti del Novecento nel cuore di 
poeti contemporanei. In ogni incontro un poeta contemporaneo parlerà 
e leggerà  i testi del suo poeta preferito che, nella quasi totalità 
dei casi,  è stato attivo anche nella seconda metà del Novecento.  
In ragione della relativa attualità degli autori proposti e anche per 
il  fatto che siano proprio dei poeti a parlarne, dunque da appassionati  
e ispirati ammiratori, il taglio degli incontri sarà informale e non  
accademico. Direttamente al cuore della poesia.

Ecco l'intero programma:


Informazioni:
info@versiumani.it


L’importanza di essere piccoli (rassegna di incontri)

Pubblico volentieri il programma de “L’importanza di essere piccoli” rassegna di incontri tra e con poeti e musicisti indie-rock/cantautori. La organizza Azzurra D’agostino insieme al Circolo Arci Sassiscritti e si terrà negli splendidi borghi dell’Appennino. Un bel programma davvero.

L’importanza di essere piccoli

rassegna di poesia e musica nei borghi dell’appennino bolognese

un progetto di Azzurra D’Agostino ‐ Circolo Arci Sassiscritti

e con la collaborazione di Daria Balducelli

Tra le crepe dell’asfalto, tra i sassi dei muri a secco, a volte addirittura tra le

lastre di arenarie e ardesie, nascono delle pianticelle, segni eroici di una vita che

non si arresta davanti a nulla e per questo tanto evocativi e ancora in grado di

stupire.

Da questa suggestione parte la prima edizione della rassegna di poesia e musica

“L’importanza di essere piccoli”

organizzata dall’associazione culturale

SassiScritti Circolo Arci

di Porretta Terme (Bo) con la direzione artistica di

Azzurra D’Agostino in collaborazione con Daria Balducelli, che si svolgerà dal

12

al 19 agosto

in alcuni suggestivi borghi dell’Appennino bolognese.

Programma

12 agosto – Capugnano (Porretta Terme) ore 21

in caso di pioggia: oratorio della chiesa S. Michele Arcangelo, Capugnano

DA BAMBINO IL CIELO:

 

Franco Loi incontra Bobo Rondelli

Franco Loi

è considerato uno tra i più importanti poeti italiani contemporanei.

Tra le sue raccolte: “L’angel” (Mondadori 1994); “Aria de la memoria” (Einaudi,

2005), “Da bambino il cielo” (Garzanti, 2010). Sue poesie sono state tradotte in

Europa, Corea, Brasile, Paesi Arabi e negli Stati Uniti.

Bobo Rondelli

è un musicista cult livornese.

Negli anni ’90 è leader degli

Ottavo Padiglione, con “Disperati, Intellettuali,

Ubriaconi”, disco prodotto da Stefano Bollani, vince il Premio Ciampi 2001. “Per

Amor Del Cielo, 2009″, prodotto da Filippo Gatti, è arrivato tra i 5 finalisti del

Premio Tenco come Miglior Album dell’Anno. Nel 2009 il regista Paolo Virzì gli

dedica il film “L’uomo che aveva picchiato la testa”.

16 agosto – Cà Boschi, Pro loco “Le dogane” ore 21:00

in caso di pioggia: spazi interni della pro loco ”Le Dogane”

WAKING IN THE BLUE

 

: reading musicale con Emidio Clementi e Massimo

Carozzi

 

Emidio Clementi

scrittore e leader dei Massimo Volume. L’ultimo disco è

“Cattive abitudini” (La Tempesta, 2010). Tra i romanzi: “La notte del Pratello

(Fazi editore, 2001); “L’ultimo dio” (Fazi editore, 2004) e “Matilde e i suoi tre

padri” (Rizzoli, 2009). Con il progetto

El‐Muniria, realizzato con Massimo

Carozzi, ha pubblicato l’album

Stanza 218 (Homesleep records, 2004).

Da anni porta in scena reading poetici.

Massimo Carozzi

musicista. Collaborazioni con alcuni musicisti sperimentali

quali

Starfuckers, Emidio Clementi dei Massimo Volume (progetto El‐Muniria).

Realizza il seminale progetto audio/video

ZimmerFrei assieme ad Anna De

Manincor e Anna Rispoli. Nel 2010, assieme a Manuele Giannini, da vita a

Weight

And Treble

, progetto che esplora la zona grigia che divide la club culture

dall’avanguardia.

17 agosto – Poggio Moreccio, Badi (Castel di Casio) ore 21:00

in caso di pioggia: Sala Sant’Ubaldo a Castel di Casio

DALLA FABBRICA

 

: lettura di Fabio Franzin

IL MESTIERE DI VIVERE:

 

concerto di Massimo Giangrande e Andrea Biagioli

Fabio Franzin

di professione fa l’operaio. Recentemente ha vinto il prestigioso

Premio Achille Marazza. Tra le sue pubblicazioni: “Co’ e man monche/Con le

mani mozzate” (Le voci della luna, 2011), “Sienzhio e orazhion/Silenzio e

preghiera” (Edizioni Prioritarie – 2010), “Fabrica” (Ass. Culturale Atelier – 2009).

Massimo Giangrande

musicista e cantautore. Nel 1998 fonda i Punch & Judy.

Nel 2001 produce “Orchidea Porpora” di Lara Martelli con cui l’anno successivo è

ospite al Jeff Buckley Tribute di Chicago. Nel 2005 collabora con Pino Marino ed

entra nell’orchestra mobile capitolina del

Collettivo Angelo Mai. Nel 2008

pubblica “Apnea” (Fiorirari), nel 2009 collabora con Roberto Angelini, ed è

arrangiatore per la cantante e attrice francese Awa Ly.

18 agosto – Predolo (Camugnano) ore 21:00

in caso di pioggia: Sala Congressi del Parco dei Laghi, Camugnano

LA VANITÀ DELLA MENTE E ALTRE POESIE:

 

lettura di Gian Mario Villalta

VUOTO D’ARIA

 

: concerto di Filippo Gatti e Fabio Marchiori

Gian Mario Villalta

è insegnante e dirige il festival pordenonelegge.it.

Ha pubblicato diversi saggi sulla poesia, tra cui, con Stefano Dal Bianco, il

Meridiano degli scritti di Andrea Zanzotto “Le poesie e prose scelte” (Mondadori,

1999). Ha pubblicato i romanzi “Tuo figlio” (Mondadori, 2004) e “Vita della mia

vita” (Mondadori, 2006). Tra le sue raccolte di poesie: “Vanità della mente”

(Mondadori, 2011), “Vedere al buio” (Sossella, 2007), “Vose de vose/Voce di

voci” (Campanotto, 1995).

Filippo Gatti

musicista e cantautore. Nel 1991 ha fondato il gruppo di musica e

poesia performativa

compagnia degli statici. Tra il 1994 e il 2000 ha pubblicato

tre dischi con il gruppo rock

Elettrojoyce . Nel 2003 ha pubblicato un disco da

solista dal titolo “Tutto sta per cambiare “. Lavora come produttore, autore,

arrangiatore. Collaborando con artisti come Riccardo Sinigallia, Bobo Rondelli,

Andrea Rivera, Banco del Mutuo Soccorso, Marina Rei, la poetessa Elisa Biagini e

Bruno Lauzi.

19 agosto – Parco delle Terme, Porretta Terme ore 21:00

in caso di pioggia: Sala Congressi dell’Hotel delle acque, Terme di Porretta

BESTIA DI GIOIA:

 

reading poetico di Mariangela Gualtieri

FIABA:

 

performance poetica di Francesca Genti

Virginiana Miller in concerto

 

Mariangela Gualtieri

poetessa e drammaturga.

Fondatrice, insieme al regista Cesare Ronconi, del

Teatro Valdoca, di cui è

drammaturga. Tra le sue pubblicazioni: “Caino” (Einaudi 2011) “Bestia di gioia”,

(Einaudi 2010) “Senza polvere senza peso”(Einaudi 2006) “Fuoco centrale”,

(Einaudi 2003) .

Francesca Genti

poetessa e scrittrice.

Tra le sue raccolte: “Bimba Urbana” (Emilio Mazzoli, Premio Delfini 2001), “Il

vero amore non ha le nocciole” (Meridiano Zero, 2004) e “Poesie d’amore per

ragazze kamikaze” (Purple Press, 2009), ed è stata tradotta in inglese, francese,

spagnolo e arabo. Come narratrice ha pubblicato i racconti “Il cuore delle stelle”

(Coniglio Editore, 2007) e il romanzo “La Febbre “(Castelvecchi, 2011).

Virginiana Miller

band livornese fondata nel 1990. Il gruppo ha ottenuto

importanti riconoscimenti tra cui nel 2009 il Premio Controcampo Italiano alla

66esima Mostra del cinema di Venezia e realizzato cinque album tra cui

“Gelaterie sconsacrate” (1997), “La verità sul tennis” (2003), “Fuochi fatui

d’artificio” (2009) e il recente “Il primo lunedì del mondo” (2011) il cui singolo

“L’angelo necessario” compare nella colonna sonora del film di Paolo Virzì “La

prima cosa bella”. Sono stati supporters dei Simple Minds nel concerto del Foro

Italico a Roma nel 1997 e ospiti di numerose trasmissioni radiofoniche e

televisive.

TUTTI GLI EVENTI SONO A INGRESSO GRAUITO

(prenotazione consigliata)

INFO:

http://www.sassiscritti.wordpress.com

sassiscritti@gmail.com

mob: 349 5311807 | 349 3690407

come arrivare

Capugnano/Chiesa di San Michele Arcangelo:

da Porretta Terme direzione

Castelluccio dopo 3Km circa seguire indicazioni per Capugnano

Pro loco Boschi “Le Dogane”/Granaglione:

da Porretta Terme direzione

Granaglione , dopo 6 km, passata la frazione di Casa Forlai, subito dopo il borgo

Strella, girare a destra (strada in salita).

Poggio Moreccio/Badi, Castel di Casio:

da Porretta direzione Lago di Suviana,

superato il borgo di Badi dopo circa un km sulla sinistra indicazione Poggio

Moreccio. In caso di pioggia: Sala “Sant’Ubaldo”, Piazza Roma, Castel di Casio

Predolo/Camugnano:

da Porretta Terme direzione Riola, superata Riola

direzione Campolo, da Campolo proseguire per circa un km sulla sinistra

indicazione per Predolo.

In caso di pioggia: Sala Congressi del “Parco dei Laghi”,

Piazza Kennedy 10, Camugnano.