Tag: poesie

Ricostruzione delle favole: Fernando Della Posta, con un’introduzione di Umberto Piersanti

Esce in queste ore Ricostruzione delle favole (Italic Pequod) di Fernando Della Posta. Per l’occasione, pubblichiamo qui un estratto delle bella prefazione al libro, curata da Umberto Piersanti e, a seguire, alcune poesie selezionate. “Inizio col dire che la mia lettura è diversa da quella… Continua a leggere “Ricostruzione delle favole: Fernando Della Posta, con un’introduzione di Umberto Piersanti”

Radure, di Maria Allo (a cura di Paola Deplano)

  Maria Allo. Proponiamo oggi tre poesie di Maria Allo, tratte dalla sua raccolta Radure, edita nell’aprile 2021 per Giuliano Ladolfi Editore. Sono tre istantanee di vita, tre flash di poesia per leggere il mondo, tre inviti a specchiarsi nel nostro universo interiore.  … Continua a leggere “Radure, di Maria Allo (a cura di Paola Deplano)”

‘Ampi Margini’ di Gianni Montieri (a cura di Giulia Bocchio)

Le poesie sottostanti appartengono alla raccolta Ampi margini (LiberAria Editrice 2022) di Gianni Montieri, che ritorna su queste pagine da amico e da poeta, a raccontare di strade, calli e luoghi che hanno lasciato un’impronta nel mondo, restituendo a colui che scrive un moto… Continua a leggere “‘Ampi Margini’ di Gianni Montieri (a cura di Giulia Bocchio)”

Callima.co: ‘Ho digitato poesie’

Un giorno, al nostro indirizzo mail, arriva un messaggio con un incipit particolare: Ho digitato poesie. L’autore di questo singolare messaggio? Un alter-ego, un simbolo, uno pseudonimo: Callima.co. Solitamente su Poetarum Silva emergono visioni, voci, nomi e cognomi, case editrici storiche, scrittori affermati e poeti in… Continua a leggere “Callima.co: ‘Ho digitato poesie’”

Il demone dell’analogia #42: Vulcano

«Una strana amicizia, i libri hanno una strana amicizia l’uno per l’altro. Se li chiudiamo nella mente di una persona bene educata (un critico è soltanto questo), lì al chiuso, al caldo, serrati, provano un’allegria, una felicità come noi, esseri umani, non abbiamo mai… Continua a leggere “Il demone dell’analogia #42: Vulcano”

Inavvertita luce, Annachiara Atzei: ‘Questa parola mi somiglia – e mi salva’

“Queste di Annachiara Atzei sono braci inestinguibili, che illuminano la notte anche in assenza di luna, braci pronte, al primo chiarore, a riprendere la conversazione con il fuoco che le ha generate”, scrive Orso Tosco, nella postfazione che dedica alla raccolta, Inavvertita luce (Eretica). E… Continua a leggere “Inavvertita luce, Annachiara Atzei: ‘Questa parola mi somiglia – e mi salva’”

Davide Gallo: “Ci vuole una strega che sappia parlarti…” (parte I)

I Eravamo a brandelli negli occhi dei grandi scartati dalle loro fitte mani. I loro anni una vertigine ogni tanto che allentava la magia e la paura si faceva spesso tremore. Ma a noi, coi nostri fianchi sembrava di poter entrare dalla serratura e… Continua a leggere “Davide Gallo: “Ci vuole una strega che sappia parlarti…” (parte I)”

Al buffet con… Anna Toscano

Le poesie che proponiamo di seguito appartengono alla raccolta Al buffet con la morte di Anna Toscano, edita nel 2018 da La Vita Felice. Un libro che non terresti sul comodino, per la complicità esatta e lucida che stringe con la certa. Eppure è… Continua a leggere “Al buffet con… Anna Toscano”

Clemens Schittko, Poesie (trad. di Ottavia Testaguzza)

  Statt einer Widmung zu BeginnDieses Gedicht ist ein Gedicht,weil ich es sage.D. h., es wird Leute geben,die einfältig genug sind,zu glauben,dass dies wirklich ein Gedicht ist.Die Juristen werden feststellen,es ist kein Plagiat.Die Ökonomen werden feststellen,es ist käuflich, aber (…)es verkauft sich nicht.Dieses Gedicht… Continua a leggere “Clemens Schittko, Poesie (trad. di Ottavia Testaguzza)”

I poeti della domenica #464: Lorenzo Calogero, Se leggera ti voglio

  Se leggera ti voglio Se leggera ti voglio non è mattinache non si vede, non è sanguinantecol passo il tuo labbroche si avvicina. Donde provengaparvenza non vera dell’albagelida non so. Tuo è il suo orgoglio,inquinato ricordo che più non si scorgeo l’esilio nel… Continua a leggere “I poeti della domenica #464: Lorenzo Calogero, Se leggera ti voglio”

Enrico Barbieri, tre poesie inedite

  La poesia di Enrico Barbieri viene da lontano, da una ferita che non riesce a sanarsi, non può, forse non deve. Deserto e sole sono qui nel testo a parlarci di solitudini che brillano, magnifiche e spaventevoli. La ferita la vediamo nel taglio… Continua a leggere “Enrico Barbieri, tre poesie inedite”

I poeti della domenica #333: René Char/Giorgio Caproni, Les nuits justes/Le notti giuste

Les nuits justes Avec un vent plus fort, Une lampe moins obscure, Nous devons trouver la halte Où la nuit dira: «Passez»; Et nous en serons certains Quand le verre s’éteindra. O terre devenue tendre! O branche où mûrit joie! Le gueule du ciel… Continua a leggere “I poeti della domenica #333: René Char/Giorgio Caproni, Les nuits justes/Le notti giuste”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: