Tag: pittura

Simone Consorti, Tre poesie inedite

  Schiele Se fossi uno scrittore lascerei ogni pagina bianca per poterla dipingere cancellerei qualsiasi sillaba anche la più scolorita e me ne resterei a guardare questa ragazza invisibile avvicinarsi e prendere forma orma dopo orma Se fossi uno scrittore non le chiederei il…

Adua Biagioli Spadi, Il tratto dell’estensione

  Adua Biagioli Spadi, Il tratto dell’estensione. Poesie, La Vita Felice 2018 Ciò che si manifesta come fragile e precario, oppure che viene marchiato come tale, riceve nella raccolta di Adua Biagioli Spadi, Il tratto dell’estensione, uno sguardo attento, volto a fare chiarezza su…

Su Ali Smith, L’una e l’altra

How to be both, recita il titolo originale; come essere entrambe. L’una e l’altra, è la scelta italiana. In entrambi i casi, il lettore sa che si prepara un libro in cui la faranno da padrona la specularità, il gioco delle parti, la capacità non soltanto…

Questo Natale #24: Silvia Tebaldi, Le variazioni Goldberg della pioggia

Le variazioni Goldberg della pioggia Lei forse riderà, ma quando ho visto la scritta Bruegel (anzi, Brueghel) su fondo rosso e la facciata del palazzo, nella neve, il portale barocco, e ho pensato a una mattina di luglio incandescente, a noi due sotto i…

Joni Mitchell: un’icona della musica in evoluzione, oggi

Joni Mitchell, non-convenzionale musa del folk, poi del pop-rock, poi del jazz a fianco di artisti del calibro di Wayne Shorter e Jaco Pastorius (per citarne alcuni), e ancora del pop. Musicista e pittrice. Amelia, Edith, Hejira e, nonostante le mille facce, sempre se…

Ronzio – sui disegni di Alfonso Benadduce

Un tratto di matita può ronzare? È possibile che dell’inchiostro gridi? Me lo chiedo guardando i disegni di Alfonso Benadduce, in mostra alla Casa delle Letterature di Roma dal 21 Marzo per il ciclo “Doppio passo. Incontri di Arte e Letteratura” a cura di…

cinque ottave (post di Natàlia Castaldi)

l’autore delle seguenti opere (disegno e versi) non vuole rendersi noto. . cinque ottave . 1 forse la mano abile è la destra mano e la mente che parla è maestra se lavora. non è l’ottimo artista Roma lucente. chi disseta la voglia ….

l’idea, l’immagine, la parola: Agostino Bonalumi – da te ascolto tornare le cose, Book Editore 2001 (post di Natàlia Castaldi)

L’autore della silloge che oggi vi propongo è Agostino Bonalumi, figura tra le più significative per la pittura contemporanea del secondo Novecento, noto soprattutto, ma non solo, per il rigore della ricerca della luce che opera attraverso l’estroflessione e l’introflessione di elementi nella tela…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: