Tag: Mondadori Poesia

Milo De Angelis, “Linea intera, linea spezzata”. Nota di Cinzia Thomareizis

Milo De Angelis, Linea intera, linea spezzataMondadori 2021 Nota di Cinzia Thomareizis «nulla ci appartiene se non questo fogliopopolato di demoni» Linea intera, linea spezzata, Milo De Angelis Linea intera, linea spezzata corre su una traiettoria compressa tra l’ultimo commiato e l’imminenza della fine, tra una… Continue Reading “Milo De Angelis, “Linea intera, linea spezzata”. Nota di Cinzia Thomareizis”

Bustine di zucchero #56: Carlo Betocchi

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continue Reading “Bustine di zucchero #56: Carlo Betocchi”

Bustine di zucchero #53: Giorgios Seferis

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continue Reading “Bustine di zucchero #53: Giorgios Seferis”

Bustine di zucchero #52: Milo De Angelis

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continue Reading “Bustine di zucchero #52: Milo De Angelis”

I poeti della domenica #471: Amelia Rosselli, “Mio angelo, io non seppi mai quale angelo…”

  Mio angelo, io non seppi mai quale angelofosti, o per quali vie storte ti amaio venerai, tu che scendendo ogni gradinosembravi salirli, frustarmi, mostrarmiuna vita tutta perduta alla ragione, quandofacesti al caso quel che esso riprometteva,cioè mi lasciasti. Non seppi nemmeno perché tra… Continue Reading “I poeti della domenica #471: Amelia Rosselli, “Mio angelo, io non seppi mai quale angelo…””

I poeti della domenica #468: Milo De Angelis, Idroscalo

  Idroscalo Il ragazzo che si tuffain un crawl potente e urta un sasso…… la ciocca insanguinata…… la giovinezza prese la formadi un passo oscuro, di una rosaappesa alla finestra“salvami, padre, da quest’ora dolorosa”la gente saliva, scendeva, cercavauna fune, una cosaqualsiasi, sputava, gettava in… Continue Reading “I poeti della domenica #468: Milo De Angelis, Idroscalo”

I poeti della domenica #467: Milo De Angelis, Telegramma

  Telegramma La finestra è rimasta come prima. Il freddoripete quell’essenza idiota di rocciaproprio mentre tremano le lettere di ogni parola.Con un mezzo sorriso indichiuna via d’uscita, una scala qualunque.Nemmeno adesso hai simboli per chi muore.Ti parlavo del mare, ma il mare è pochi… Continue Reading “I poeti della domenica #467: Milo De Angelis, Telegramma”

proSabato: Milo De Angelis, da “Cosa è la poesia?”

da Cosa è la poesia?di Milo De Angelis   Il silenzio ha accompagnato tutta la mia infanzia. Il silenzio che impediva di accedere a una qualunque narrazione. Fin da bambino non riuscivo a raccontare la mia vita. Anzi, non riuscivo in assoluto a raccontare. Se mi… Continue Reading “proSabato: Milo De Angelis, da “Cosa è la poesia?””

I poeti della domenica #466: Giorgio Orelli, Le anguille del Reno

  Le anguille del Reno Le anguille che ci arrivano dal Renosono dure a morire. Stimolatedal pescivendolo s’agitanonerastre in scarso ghiacciotra un bianco di polistirolo.Il compaziente fatto compratorene chiede due. Le pesa una donnache a un tratto grida: è scappata.Con un guizzo più certo… Continue Reading “I poeti della domenica #466: Giorgio Orelli, Le anguille del Reno”

I poeti della domenica #465: Giorgio Orelli, Nello stesso giorno

  Nello stesso giorno I A furia di aggirarsi senza furiasu muri secolaridue ragni dalle gambe lunghesi sono incontrati macolpiti da luce improvvisasi sono accorti di non essere chele proprie ombre.Separati, ora stannoimmobili, molto simili a incertedita.   II Sospesi a un filo di… Continue Reading “I poeti della domenica #465: Giorgio Orelli, Nello stesso giorno”

Sonečka: dialoghi e nomi. Marina Cvetaeva e Milo de Angelis

Sonečka: dialoghi e nomi. Marina Cvetaeva e Milo de Angelis di Cinzia Thomareizis   Il 31 agosto 1941 Marina Cvetaeva si impicca a Elabuga, piccola città tatara non lontana da Čistopol. Scrive il figlio Mur: «La causa del suicidio: una grave depressione nervosa, la… Continue Reading “Sonečka: dialoghi e nomi. Marina Cvetaeva e Milo de Angelis”

Bustine di zucchero #36: Nazim Hikmet

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continue Reading “Bustine di zucchero #36: Nazim Hikmet”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: