L’allodola ottobrina

Poesie per l’estate #50: Bartolo Cattafi, Le strade

Dal 27 luglio al 23 agosto la programmazione ordinaria del blog andrà in vacanza. In questo periodo vi regaleremo comunque due post al giorno, una poesia al mattino e una al pomeriggio, “Poesie per l’estate”. Vi auguriamo buona estate e buona lettura. (La redazione)

allodola

Le strade

Le strade polvere
o fango sassi asfalto partono
da A
giungono a B passando
per i punti intermedi
che assieme ad A e B
sono la stessa strada
strade fatte per una mente pigra
non tanto per i piedi quanto
per la nostra impazienza
(tutto sfiora e inutile procede)
potremmo invece consapevoli aspettare
su A seduti su A in piedi
che A avvampi s’allunghi
s’allarghi si svisceri si sveli
uguale a B
ai punti intermedi
ad altro ancora.

da Bartolo Cattafi, L’allodola ottobrina, Mondadori 1979.