Tag: Ivano Mugnaini

Caterina Davinio, Fatti deprecabili. Recensione di Franca Alaimo

Fatti deprecabili di Caterina Davinio, ARTeMuse, 2015 Fatti deprecabili di Caterina Davinio s’impone all’attenzione del lettore a cominciare dal numero inconsueto dei testi (quasi quattrocento) disposti in quattro sezioni a cui segue l’ultima (minima, di solo sette poesie): Fuori testo. La prefazione di Dante Maffia,… Continue Reading “Caterina Davinio, Fatti deprecabili. Recensione di Franca Alaimo”

Lo specchio, il doppio, le maschere – di Marco Righetti

Lo specchio, il doppio, le maschere, saggio breve di Marco Righetti sul romanzo Lo specchio di Leonardo di Ivano Mugnaini. Lo spunto iniziale del romanzo è nato da un film-documentario, uno dei tanti dedicati a Leonardo da Vinci, alle sue scoperte, al suo inesauribile talento.… Continue Reading “Lo specchio, il doppio, le maschere – di Marco Righetti”

Ivano Mugnaini, L’esploratore

L’ESPLORATORE     I due più grandi tiranni della terra: il tempo e il caso  J.G. Herder                   Passando in treno di primo mattino davanti a file di case sbarrate da inferriate, cancelli, pilastri di granito e catene, bocche serrate da… Continue Reading “Ivano Mugnaini, L’esploratore”

Questo Natale #9: Ivano Mugnaini, Il dono

Il dono Libertà va cercando, ch’è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta .                   Dante, Purgatorio, I, 70-2                 Le sei e trenta della mattina di Natale. Mi hanno svegliato di soprassalto… Continue Reading “Questo Natale #9: Ivano Mugnaini, Il dono”

Ivano Mugnaini, Cesare e Moonlover

MOONLOVER:   Caro Cesare, molti anni dopo la tua scomparsa gli occhi della morte non ti hanno raggiunto, non hanno ammantato di oblio il tuo ricordo, l’essenza delle tue parole, ciò che hai scritto e testimoniato attraverso il mestiere più duro ed ingrato: quello di… Continue Reading “Ivano Mugnaini, Cesare e Moonlover”

Ivano Mugnaini, Carne ed ossa

CARNE ED OSSA Questo brandello di periferia non è cambiato. Tutto intorno spuntano i funghi violacei delle insegne di Macdonald’s e Benetton. Qui sussiste ancora l’asfalto ruvido e gomma di antiche sgassate. Si sente l’odore del mare come un ricordo scomodo, uno sbadiglio immenso… Continue Reading “Ivano Mugnaini, Carne ed ossa”

Ivano Mugnaini, Criminal Profiling

CRIMINAL PROFILING   La metà della vita di un uomo è passata a sottintendere, a girare la testa e a tacere. Albert Camus               Era la notte più buia mai apparsa sulla terra. Anzi, era una notte che si rifiutava di apparire,… Continue Reading “Ivano Mugnaini, Criminal Profiling”

Ivano Mugnaini – TRE PAROLE ILLEGGIBILI

TRE PAROLE ILLEGGIBILI                 Aristide Nicodemi cercava da anni un senso all’attività che lo portava a sporcare il bianco immacolato dei fogli con simboli grafici. Gli venne in mente un parallelo: senza alterigia, quasi con pena, si accorse che lo scrittore è… Continue Reading “Ivano Mugnaini – TRE PAROLE ILLEGGIBILI”

Ivano Mugnaini: SHINING – Osservazioni postume di Stanley Kubrick –

 SHINING   – Osservazioni postume di Stanley Kubrick –           Non posso non amarlo. Il vento è rabbia, gioco, guizzo improvviso. Un bambino che vola su un prato a braccia spiegate, urlando, fischiando, ridendo ad ogni piega della sua inafferrabile corsa. Non come… Continue Reading “Ivano Mugnaini: SHINING – Osservazioni postume di Stanley Kubrick –”

Ivano Mugnaini, L’inseguitore

     L’INSEGUITORE   Troppo nitidi, troppo statici. Ho provato, quando mia moglie non guardava, a girarli e rigirarli tra le dita, gli occhiali, a far ruotare le lenti come trottole sul legno del tavolo. Niente da fare: dopo un po’ il metallo riacquista il… Continue Reading “Ivano Mugnaini, L’inseguitore”

Ivano Mugnaini – Nomi concreti e nomi astratti (post di Natàlia Castaldi)

NOMI CONCRETI E NOMI ASTRATTI   La professoressa Annarita Canipaletti, solerte, infervorata, sicura di sé e della logica stringente della propria materia, insegnò a Sergio Venanzi e all’intera 2a D della Scuola Media “Vincenzo Bellini” a suddividere le parole in due categorie: nomi concreti… Continue Reading “Ivano Mugnaini – Nomi concreti e nomi astratti (post di Natàlia Castaldi)”

Racconti inediti: I tram di Imola – di Ivano Mugnaini (post di Natàlia Castaldi)

Per qualcuno la vita è una strada liscia e rettilinea: pietre e frutti saldi, concreti, percepibili con le piante dei piedi e con le dita. Per altri è un labirinto di lettere e sillabe, una foresta immane di grafemi senza voce e con troppi… Continue Reading “Racconti inediti: I tram di Imola – di Ivano Mugnaini (post di Natàlia Castaldi)”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: