Tag: Italic Pequod

«Che cos’è Lo stigma?»: intervista a Carlo Ragliani

«Che cos’è Lo stigma?» Intervista a Carlo Ragliani     Carlo Ragliani vive a Candiana e studia giurisprudenza. Alcuni suoi testi sono stati pubblicati su antologie e webzine letterarie, come «Inverso», «Carteggi Letterari», «Laboratori Poesia», «Niedern Gasse» e tradotti in spagnolo dal Centro Cultural… Continue Reading “«Che cos’è Lo stigma?»: intervista a Carlo Ragliani”

Cinque racconti da “Sonno giapponese” (Italic Pequod 2019) di Gabriele Galloni

  4 Non c’è molto da raccontare. Si dice che morì contemplando un piccolo Guttuso; poco più di uno schizzo appuntato a mano libera dall’amico lontano. Aveva esaurito ogni possibile combinazione di parole all’interno di quel sistema crudele che è l’endecasillabo. Le parole da… Continue Reading “Cinque racconti da “Sonno giapponese” (Italic Pequod 2019) di Gabriele Galloni”

Luca Buonaguidi, poesie da “Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone”

  Cammino in strade a tre piani tra forme future nel ritmo muto di luci epilettiche, c’è una certa cura, un’idea nell’orgia metallica mi sento bene, mi sento male, non capisco cosa siano il bene e il male dentro la pancia del mostro morale… Continue Reading “Luca Buonaguidi, poesie da “Uno studio sul niente. Viaggio in Giappone””

Davide Castiglione, poesie da “Non di fortuna”

  Scoperta della propulsione I radiatori ricordano alveari – solo smuovono più memoria. Ospitano api avvezze all’odore del gasolio, al passo coi tempi dell’asilo respinto. Quasi inciampa con la bici su uno abbandonato per finta, a brutta posta, a marcare un posto da difendere… Continue Reading “Davide Castiglione, poesie da “Non di fortuna””

Maurizio Milano, Poesie da “Blatte resupine”

  Il tramonto presenta nel sangue regine alle rotonde per venderci un utero nato di scoglio, acido più del mare. Il tramonto presenta, a vene aperte, le cronache di questi giorni inutili in cui qualcuno, stanco, forse trova la strada mutola. Il tramonto presenta… Continue Reading “Maurizio Milano, Poesie da “Blatte resupine””

Un libro al giorno #3: Luigi Socci, Il rovescio del dolore (3)

Come ogni anno faremo una piccola pausa estiva rispetto alla programmazione ordinaria, cercando di fare sempre una piccola cosa diversa per ogni estate; quest’anno dal 25/07 al 21/08 (con tre post al giorno) proporremo testi da libri che amiamo particolarmente, sperando di accompagnarvi in… Continue Reading “Un libro al giorno #3: Luigi Socci, Il rovescio del dolore (3)”

Un libro al giorno #3: Luigi Socci, Il rovescio del dolore (2)

Come ogni anno faremo una piccola pausa estiva rispetto alla programmazione ordinaria, cercando di fare sempre una piccola cosa diversa per ogni estate; quest’anno dal 25/07 al 21/08 (con tre post al giorno) proporremo testi da libri che amiamo particolarmente, sperando di accompagnarvi in… Continue Reading “Un libro al giorno #3: Luigi Socci, Il rovescio del dolore (2)”

Un libro al giorno #3: Luigi Socci, Il rovescio del dolore (1)

Come ogni anno faremo una piccola pausa estiva rispetto alla programmazione ordinaria, cercando di fare sempre una piccola cosa diversa per ogni estate; quest’anno dal 25/07 al 21/08 (con tre post al giorno) proporremo testi da libri che amiamo particolarmente, sperando di accompagnarvi in… Continue Reading “Un libro al giorno #3: Luigi Socci, Il rovescio del dolore (1)”

da “A questa vertigine” (Italic) di Pietro Russo

di Pietro Russo Ultimo testamento It’s not time to make a change Just relax, take it easy You’re still young, that’s your fault There’s so much you have to know (Cat Stevens) “Quindi vi lasciamo questo conto alla rovescia di anno in anno, gli auguri,… Continue Reading “da “A questa vertigine” (Italic) di Pietro Russo”

Roberta Ioli, Radice d’ombra

Roberta Ioli, Radice d’ombra, Italic Pequod, 2016, € 13,00 * Prolegomena Il patto era non interrompere l’infanzia. Nella stagione del circo solare un anello imbandiva di promesse la tavola. Era il fuoco che arde in una periferia qualunque. Era innocenza. Come poteva la bambina dei… Continue Reading “Roberta Ioli, Radice d’ombra”

Una frase lunga un libro #59: Mauro Germani, Voce interrotta

Una frase lunga un libro #59: Mauro Germani, Voce interrotta, Italic Pequod, 2016, € 13,00 * La vita resta e finisce anche così, in questa scrittura che si cancella, in questa voce di qualcuno che non c’è   Per prima cosa ho pensato al… Continue Reading “Una frase lunga un libro #59: Mauro Germani, Voce interrotta”

“L’abitante” di Domenico Lombardini. Recensione di Marco Ercolani

di Marco Ercolani     Domenico Lombardini, L’abitante, Italic PeQuod 2015 Voglio essere tutto: sarò schiacciato. Volano queste foglie che ingialliscono disfacendosi, così, senza remore, inscenano, sostanziano la mia perpetua cocciuta volontà di farmi niente (tutto) In questa poesia che si intitola Neotenia è… Continue Reading ““L’abitante” di Domenico Lombardini. Recensione di Marco Ercolani”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: