Tag: Il perdente racidale

Il perdente radicale, Hans Magnus Enzensberger

«Negli ultimi duecento anni le società più evolute si sono conquistate nuovi diritti, nuovi aspettative, nuove esigenze, spazzando via l’idea di un destino ineluttabile; hanno posto all’ordine del giorno concetti quali la dignità e i diritti dell’uomo; hanno democratizzato la lotta per il riconoscimento…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: