Tag: Gloria D'Alessandro

THE LOOK IN THE MIRROR

  “L’irripetibilità della realtà si macchia di menzogne d’accogliere senza sfratti se consapevolmente raccontate a se stessi.” Si, lo so, è spartano scrivere in questo modo, da tondo poeta dove all’interno della parola pare si nasconda un qualcosa d’altamente non semplice, ma è in… Continue Reading “THE LOOK IN THE MIRROR”

senza respiro

Il sospiro a volte fa ombra alla giustizia intorpidendone l’amara incertezza delle età insondate.

-D’IMPRONTE MOBILI-

E se il mio scrivere fosse estiva pigrizia da nascondere al sole? Mai ho voluto parlare di rivalse poiché uccise dal centro periferico d’esibizionistica prosa inesistente al cospetto d’impronte mobili su inchiostro d’avventurosa superbia. Non transigo nelle rime inesatte del mio vivere la perfezione… Continue Reading “-D’IMPRONTE MOBILI-“

LA SCURE DEL GOVERNO SUI DIRITTI DEI LAVORATORI (ed il mio secco NO!)

Articolo 24 della Costituzione italiana: “Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento. Sono assicurati ai non abbienti, con appositi istituti, i mezzi per agire e… Continue Reading “LA SCURE DEL GOVERNO SUI DIRITTI DEI LAVORATORI (ed il mio secco NO!)”

POISON

M’inchiostro su strutture di piombo come se desiderassi uccidere punte di colori                               la luce sepolcrale                               del razzismo                                  s’illumina ancora                                    di timbratura “doc” voci, caratteri onnipotentemente scolpiti d’applausi di sindone biancheggiano di normalità.                                la ricerca dell’abisso                                      storico si perde                                           in lustro di cancellazione… Continue Reading “POISON”

Kleines Wissen (la piccola tempesta)

                                                                                                   Hätte ich mein Leben reden lassen würde Ich geheimlos schweigen.   Mein Wissen liegt auf mein abhängiges Wort, nur ein kleines Reden meiner Seele wartet auf die nächste Gefahr meiner Liebe.   Meine Augen… Continue Reading “Kleines Wissen (la piccola tempesta)”

Catartico tondeggio

            ehhh ssì. Facile lasciarsi assorbire da teutoniche reminescenze: troppo fredde, grandi, ingestibili. Ora le dita non funzionano tra le rime d’un spiegare qualcosa in versi o parole povere. (svigorite da strana stanchezza) Nella preghiera dell’aria serale, di questa… Continue Reading “Catartico tondeggio”

Eva – di Gloria D’Alessandro (post di natàlia castaldi)

“Mi chiamo Eva, io, al cospetto della luna ora nel momento d’un secondo passato… a baciarti tra le foglie   mi ritrovo addosso profumo intenso di stagione nell’intarsio delle note a cui chiedo di portarmi a spasso nell’oro del tempo   si abita in risposta d’un non-sense per la parola “esistenza”…   (e… Continue Reading “Eva – di Gloria D’Alessandro (post di natàlia castaldi)”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: