Giorgia Romagnoli

Tempo di disgregazione – di Giorgia Romagnoli

Tempo di disgregazione

di Giorgia Romagnoli


*

C’è qualcosa che va in pezzi, in fumo.
Frammenti di un vaso caduto a terra.
Rumore continua a riecheggiare,
lungo le vie, dentro le case, cose,
Caos
che rovina le cose, le vite.


**

Va in pezzi ma non ce ne accorgiamo.
Coltre di fumo che annebbia la mente.
Impossibile vedere.
Vetro che diventa sabbia,
il disgregarsi delle cose.Sabbia tra le mani.


***

Necessario capire, necessario.
Eliminare il fumo
prima che tutto venga sporcato.
Un vaso che cade a terra facendo rumore.
Raccogliere i pezzi, rimetterli insieme
prima che sia troppo tardi.


****

Sbagli, sbadigli. E di grosso, pure.
Continuo scuotere la testa
davanti a sprazzi di quotidianità rovinata.
Giovani vecchi. Cortine di Fumo.
Fuliggine sui monumenti,
sui muri.




Giorgia Romagnoli nasce a Jesi nel 1995 e vive a Monte San Vito (in provincia di Ancona).
Sul web cura il blog: http://espoetries.blogspot.it/