Eva Mon Amour

Fuori di testo (n. 1)

All’improvviso

Quante bottiglie vuote
ci trovi in un amore
quante promesse fatte
e mantenute male
quanta rincorsa presa
e non per andar lontano
ma per sentire il vento
che sbatte sopra il viso

Quanta distanza credi
ci sia tra il cielo e il mare
se un orizzonte solo
basta a farla sparire

Quanta memoria serve
per ricordare bene
e quanta invece
per poter dimenticare
facciamo che stanotte
io mi ricordo il mare
facciamo che stanotte
mi basta ricordare

Quanta distanza credi
ci sia tra il cielo e il mare
se un orizzonte solo
basta a farla sparire

Quanta distanza credi
ci sia tra il cielo e il mare
quanta distanza credi
ci sia tra noi e l’amore.

 

 

Cappello a Cilindro
(da “Per non rallentare”, 2006)