Tag: Daniele Gennaro

Dalla Francia, Quattro Poesie.

Hard times. Vorrei avere la tenerezza del gatto, Spigliato raggiungere ogni bordo Pericoloso di cornicione, afferrare Le nuvole con uno sternuto, appassire Piano sotto il termosifone tiepido Del tuo seno accolto sudato Nella coppa fiorita delle mie incerte mani. I tuoi piedi sollevano onde…

Piccole poesie per l’autunno. |Daniele Gennaro (inediti 2010)

Voliere. semplicemente per dire che sei dentro di me tutto il giorno anche quando non sei dentro allora c’è sempre un fuori che ricalca il contorno del tuo viso. c’è un sorriso di parallasse che è sempre un sorriso non  un errore di posizionamento…

Paola Abeni | Poesie.

Da poco ho avuto l’occasione di incontrare la poesia di Paola Abeni, colpisce per la freschezza rarefatta delle immagini , che si unisce all’incisività della parola. Una poesia che mette a nudo i sentimenti , crea suggestioni di natura, scintillanti visioni , luminose risposte….

Carveriana – Daniele Gennaro

Con questo intenderei aprire una serie di post sulla poesia Americana contemporanea, partendo da quello che potrebbe essere definito un outsider della poesia statunitense : Raymond Carver. Ray, oltre ad essere quel meraviglioso scrittore di racconti che tutti conosciamo, è stato, per sua stessa…

piccole poesie per l’estate |Daniele Gennaro (inediti 2010)

Codice giallo Il punto credo sia questo: incastonare rapide dalla sorgente al delta. Restare attoniti con le risorse disponibili sì, frequentare postriboli con la faccia al vento, d’angelico rimessage affannarsi un poco, rimpolpando pretesti per dare e avere. Il punto potrebbe essere anche questo:…

Kenneth Koch – Tre poesie

Tre poesie di Kenneth Koch nella traduzione di G. Catalano e D. Gennaro.

Dottori |Daniele Gennaro

Imbarcare acqua il mio coraggio era acqua comunque son qui ancora non mi cerco un lavoro mi chiedo cos’ho intorno domani mi spaventa (come parola) mio marito si deve operare vomita ha paura gli fanno la colonscopia domani lui pensa a sua madre la…

Da “Quattro Quartetti”: day three, day four, day five. Daniele Gennaro

Il terzo giorno si apre con mustacchiosi sbaffi di sole sul cuscino la finestra Rimasta aperta per la notte il primo pensiero la letteratura accumulata sul comodino Mia moglie dorme i figli chiacchierano ridendo sollevando pieghe rosse Nel buio penombra assonnata con l’indice tolgo…

James Laughlin ( 1914-1997) Editore, promotore culturale, meraviglioso poeta, sciatore. Di Daniele Gennaro

E’ per merito di Ezra Pound se il poco più che ventenne James, accolto alla “Ezuniversity” di Rapallo ( una sorta di tutoring privato che il grande poeta concedeva a pochi prescelti aspiranti scrittori) per alcuni mesi nel 1935, è divenuto uno dei più…

Daniele Gennaro – poesie scelte (post di natàlia castaldi)

  La prima legge di Johnson   Se un congegno meccanico si rompe, lo farà nel peggior momento possibile, se un congegno d’amore si rompe lo farà sempre nel peggior momento possibile. La simmetria dell’ospite con la casa si romperà quando l’alito diverrà pesante:…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: