Tag: Alfonso Gatto

Bustine di zucchero #51: Izet Sarajlić

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continua a leggere “Bustine di zucchero #51: Izet Sarajlić”

Nicola Grato, “Le cassette di Aznavour”. Nota di Carlo Tosetti

Nicola Grato, Le cassette di AznavourMacabor 2020 Nota di Carlo Tosetti   Finis sul colle dove c’era la casa diroccataguardavamo le stelle a prima sera:il Carro Aldebaran Sirio Orione.Nella casa di sotto (che poi avremmo venduto)c’era mia madre sola – annegata nel corpodisfatto dell’estate, blaterava… Continua a leggere “Nicola Grato, “Le cassette di Aznavour”. Nota di Carlo Tosetti”

I poeti della domenica #337: Alfonso Gatto, Fiera

Fiera L’uomo nudo e d’azzurro più magro elegante si disse e un cilindro portava nero come il coppale delle scarpe, e un bambino di male biondo patito aveva e gli cantava. Cantava ai morti, al vento, e nella fiera allegri gli tinnivano i soldi… Continua a leggere “I poeti della domenica #337: Alfonso Gatto, Fiera”

I poeti della domenica #202: Alfonso Gatto, Inverno a Roma

  I bambini che pensano negli occhi hanno l’inverno, il lungo inverno. Soli s’appoggiano ai ginocchi per vedere dentro lo sguardo illuminarsi il sole. Di là da sé, nel cielo, le bambine ai fili luminosi della pioggia si toccano i capelli, vanno sole ridendo… Continua a leggere “I poeti della domenica #202: Alfonso Gatto, Inverno a Roma”

Le “parole salvate” di Goliarda Sapienza

Le ‘parole salvate’ di Goliarda Sapienza. Per fare un po’ di chiarezza su Ancestrale di Fabio Michieli     Ruggiero Di Lollo una volta disse che Goliarda Sapienza «ha salvato tutte le parole che ha voluto salvare»; Di Lollo disse ciò riferendosi alla narratrice, alle… Continua a leggere “Le “parole salvate” di Goliarda Sapienza”

“Or nella solitaria cadenza d’un approdo”: Alfonso Gatto, 17 luglio 1909 – 8 marzo 1976

C’è un vicolo, nel centro storico di Salerno, vicolo San Bonosio. Raccoglie, disegnati con cura, incisi e accompagnati da arabeschi e motivi floreali, i versi di Alfonso Gatto. Con le foto scattate in quel vicolo e con alcune sue poesie vogliamo ricordare oggi, a… Continua a leggere ““Or nella solitaria cadenza d’un approdo”: Alfonso Gatto, 17 luglio 1909 – 8 marzo 1976″

Una nota su Sergio Corazzini e Dino Campana (di Emiliano Ventura)

La recente pubblicazione del volume Sergio Corazzini. Tutte le raccolte (Arbor Sapientiae – Fondazione Mario Luzi, 2014) offre l’occasione per riattraversare la breve stagione poetica di uno dei più interessanti poeti del primissimo Novecento. È una nuova edizione delle poesie edite in volume dal poeta romano… Continua a leggere “Una nota su Sergio Corazzini e Dino Campana (di Emiliano Ventura)”

Carmen Pellegrino – Cade la terra

Carmen Pellegrino, Cade la terra, Giunti, 2015; € 14,00, ebook € 8,99 Cerco qualche volta di immaginare la felicità, mia e dei morti, e mi sembra che sia la vita. Forse perché chiare nella luce che già un po’ s’insettembra sono adesso le cose e… Continua a leggere “Carmen Pellegrino – Cade la terra”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: